Rondoni Davide

Davide Rondoni (Forlì 1964), poeta e scrittore, ha pubblicato diversi volumi di poesia:
con i quali ha vinto alcuni tra i maggiori premi di poesia. È tradotto in vari Paesi del
mondo in volume e rivista. Collabora a programmi di poesia in radio e tv (RAI, tv2000,
San Marino RTV) e come editorialista per alcuni quotidiani. Ha fondato il Centro di
Poesia contemporanea dell’Università di Bologna e la rivista «clanDestino». Ha curato
numerose antologie poetiche, tiene corsi di poesia e master di traduzione.
Davide Rondoni (Forlì 1964), poeta e scrittore, ha pubblicato diversi volumi di poesia:
Il bar del tempo (Guanda 1999), Avrebbe amato chiunque (Guanda 2003), Compianto,
vita (Marietti 2004), Apocalisse amore (Mondadori 2008 e 2020), Le parole accese
(Rizzoli 2009), 3. Tommaso, Paolo, Michelangelo (Marietti 2009), Rimbambimenti
(Raffaelli 2010), Si tira avanti solo con lo schianto (WhiteFly 2013), Cinque donne e
un’onda (Ianieri 2015), La natura del bastardo (Mondadori 2016), con i quali ha vinto
alcuni dei maggiori premi di poesia. È tradotto in vari Paesi del mondo in volume e
rivista. Collabora a programmi di poesia in radio e tv (RAI, TV2000, San Marino RTV)
e come editorialista per alcuni quotidiani. Ha fondato il Centro di Poesia contemporanea
dell’Università di Bologna e la rivista «clanDestino». Suoi recenti volumi di saggi sono:
Il fuoco della poesia (Rizzoli 2008), Nell’arte vivendo (Marietti 2012), L’amore non è
giusto (CartaCanta 2013), I termini dell’amore (con Federica D’Amato, CartaCanta
2016), Contro la letteratura (Bompiani 2016), L’allodola e il fuoco (La Nave di Teseo
2017), Salvare la poesia della vita (Edizioni Messaggero Padova 2018), E come il vento
(Fazi 2019), Noi, il ritmo (La Nave di Teseo 2019), Quasi un paradiso (SEM 2020),
Cos’è la natura? (Fazi 2021). Dirige la collana I Passatori – Contrabbando di poesia per
CartaCanta edizioni. È autore di teatro e di traduzioni (Baudelaire, Rimbaud, Péguy,
Jiménez, Shakespeare e altri). Ha partecipato a festival internazionali di poesia. Di
narrativa ha pubblicato: Gesù (Piemme 2013), I bambini nascono come le poesie (Fabbri
2006), Hermann (Rizzoli 2010), Se tu fossi qui (San Paolo 2015, Premio Andersen
ragazzi over 15), E se brucia anche il cielo (Frassinelli 2015), Il bacio di Siviglia (nella
collana “Vite esagerate” da lui diretta, San Paolo 2016) e Best della grande palude (San
Paolo 2018). Ha curato numerose antologie poetiche, tiene corsi di poesia e master di
traduzione e ha collaborato alla sceneggiatura del film Il vegetale del regista Gennaro
Nunziante.

ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2022

PARTECIPAZIONI