Bressan Edoardo

Edoardo Bressan, Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università degli Studi di Macerata, Piazzale Bertelli 1, Località Vallebona, 62100 Macerata
Edoardo Bressan, nato a Tricesimo in provincia di Udine il 6 agosto 1953, si è laureato in Lettere nel 1978 con il professor Giorgio Rumi. Dal 1984 al 2006 è stato ricercatore e quindi professore associato di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, ricoprendo incarichi di insegnamento anche presso la Facoltà di Scienze Politiche del medesimo Ateneo e quella di Economia dell’Università degli Studi di Brescia. Dal 2006 è professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università degli Studi di Macerata. I suoi studi hanno riguardato la storia delle istituzioni assistenziali nella loro evoluzione dall’Ottocento ai sistemi di welfare, con una specifica attenzione allo sviluppo del Terzo settore; la cultura sociale del mondo cattolico italiano in riferimento al dibattito europeo dagli anni Trenta agli anni Sessanta del Novecento; diverse vicende e figure della Chiesa ambrosiana, in un percorso che dalla rinascita caritativa fra XVIII e XIX secolo giunge alle realizzazioni legate all’opera di don Carlo Gnocchi.
Tra le sue recenti pubblicazioni si segnalano Percorsi del Terzo Settore e dell’impegno sociale dall’Unità alla Prima guerra mondiale, in E. Rossi, S. Zamagni (a cura di), Il Terzo settore nell’Italia unita, Bologna, il Mulino 2011, pp. 21-81; Le vie cristiane della sicurezza sociale. I cattolici italiani e il welfare state, in A. Bassi, B. Pfau-Effinger (a cura di), Lo spirito del welfare, Milano, FrancoAngeli, 2012, pp. 91-120; Tra pubblico e privato: la rete milanese delle istituzioni per l’infanzia, in M. Minesso (a cura di), Welfare e minori. L’Italia nel contesto europeo del Novecento, Milano, FrancoAngeli, 2011, pp. 303-319; Una riflessione fondamentale: i “Colloqui sui poveri”, in A. Cova, C. Besana (a cura di), Amintore Fanfani. Formazione, identità e responsabilità politica, Milano, Vita e Pensiero, 2014, pp. 251-262; I cattolici e lo choc della guerra europea, in P. Pombeni (a cura di), I cinque anni che sconvolsero il mondo. La prima guerra mondiale (1914-1918), Roma, Studium, 2015, pp. 87-96; La carità ambrosiana negli anni Trenta: un percorso storico, in G. Archetti (a cura di), Don Orione e il Piccolo Cottolengo milanese (1933-2013), Roma-Brescia, Studium-Associazione per la storia della Chiesa bresciana-Gruppo Studi Orionini, 2015, pp. 17-45; I luoghi della fede. Rumi e l’idea di “storia diocesana”, in M. Bocci (a cura di), Giorgio Rumi storico della cittadinanza. Attualità di una lezione storiografica e civile, Brescia-Roma, Centro di Documentazione-Studium, 2016, pp. 73-88; La società milanese degli anni Cinquanta, in L. Bressan, A. Maffeis (a cura di), Montini. Arcivescovo di Milano, Brescia-Roma, Istituto Paolo VI-Studium, 2016, pp. 333-351; Don Carlo Gnocchi. Una vita al servizio degli ultimi, Sestri Levante, Oltre, 2017 (nuova edizione).

ultimo aggiornamento: agosto 2018  
EVENTI