“Con avida, insistente speranza”. L’avventura del beato don Carlo Gnocchi - Meeting di Rimini

“Con avida, insistente speranza”. L’avventura del beato don Carlo Gnocchi

 

Uno spazio espositivo e un luogo animato da video ed eventi, dove incontrare la bellezza, il fascino, la statura umana di don Carlo Gnocchi e la testimonianza irriducibile del suo operare.
Don Gnocchi è il protagonista di un cattolicesimo dalla forte intelaiatura razionale, solare, non nostalgico e ripiegato all’indietro, immerso nei problemi della società. La sua vita permette di cogliere lo spessore di questo cattolicesimo vivo.
Anzitutto, il valore pedagogico del dolore innocente, che don Carlo recupera e su cui scommette per costruire una nuova civiltà; poi l’idea dell’imprenditorialità, che si fa carità e viceversa, utilizzando tutto quello che la realtà mette a disposizione; infine, la grandissima libertà (di affezione, di iniziativa, di pensiero) che si manifesta lungo tutta l’esistenza di don Carlo, unita a un’altrettanto salda obbedienza: questi i punti di forza dell’esperienza di don Gnocchi.
Premessa a questi temi è l’esperienza della guerra: la ritirata di Russia e i mesi che seguono possono essere considerati il momento più acuto di riconoscimento e adesione alla vocazione; la successiva “vita prorogata” ne è l’approfondimento.

Promossa dalla Fondazione Don Carlo Gnocchi.A cura di Giorgio Barelli, Fabrizio Begossi, Paola Brizzi, Francesco Esposito, Silvia Giampaolo, Paola Mazzola.
Con la collaborazione di Alkimia S.n.c.Con la consulenza scientifica di Edoardo Bressan, Emanuele Brambilla, Stefano Zurlo.

QUESTA MOSTRA È DISPONIBILE IN FORMATO ITINERANTE. CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI