Benecchi Daniele

Nasce a Fidenza (PR) il 15 marzo 1960 Incontra e aderisce al movimento di Comunione e Liberazione il 26 dicembre 1973 mentre frequenta la Quarta Ginnasio del locale Liceo Classico. Riconosce la sua vocazione sacerdotale durante i Pellegrinaggi Varsavia-Chestochowa nelle estati del 1979 e 1980. Entra nel seminario di Fidenza il 30 settembre 1980 dopo aver frequentato il primo anno del corso di laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Parma. Viene ordinato sacerdote il 07 dicembre 1986 per la Diocesi di Fidenza. Don Daniele è cresciuto nell’ambiente che ha ispirato il “Mondo Piccolo” di Giovannino Guareschi, che incontrò da bambino nel suo Ristorante di Roncole. Diversi sacerdoti della sua infanzia sembravano uscire dalle pagine di “Don Camillo” e cominciò ad interessarsi alle opere di Guareschi sin dal liceo, quando all’esame di maturità presentò una tesina sullo scrittore. Negli anni ha continuato ad essere un lettore appassionato di tutta la produzione Guareschiana e ad approfondirne la conoscenza. Questo interesse ha portato all’amicizia con il giornalista scrittore Egidio Bandini con il quale ha organizzato alcuni eventi. Si interessa alle figure sacerdotali e religiose nelle opere di Guareschi, con una particolare attenzione ai Cappellani Militari, ai quali Guareschi si è ispirato per aggiungere anche le loro caratteristiche al “suo” Don Camillo letterario. E’ infatti egli stesso Cappellano Militare dal 02 luglio 1993 quando prese servizio presso il Poligono Sperimentale Interforze del Salto di Quirra – Perdasdefogu (NU), inquadrato nell’Arma Aeronautica come Cappellano Militare (Tenente) di complemento. Entra nel Servizio Permanente nel luglio 1994. Nel 1995 è uno dei 4 Cappellani Militari scelti dall’Ordinario Militare per rappresentare l’Ordinariato Militare al Convegno Nazionale della Chiesa Italiana che si tiene a Palermo. Nel Settembre del 1997 viene trasferito al Comando Flottiglia Corvette di Augusta transitando nella Marina Militare Italiana. Durante il servizio nel COMFLOTCORV partecipa alle navigazioni dei corsi di Scuola Comando Navale e di Vigilanza Pesca imbarcandosi di volta in volta sulle 8 corvette della Classe Minerva. Dal 12 maggio al 7 giugno 1999 è in missione presso il 28° Comando Gruppo Navale di Durazzo (Albania) durante l’operazione Arcobaleno per soccorso ai profughi kossovari ed Alba2 per il controllo dell’immigrazione clandestina. Lavora presso i distaccamenti di Durazzo, Valona e sull’isola di Saseno. Il 03 luglio 1999 è promosso al grado di Tenente di Vascello. Nell’ottobre del 1999 è trasferito alla 1° Divisione Navale a La Spezia. Durante il suo servizio in questo Comando lo vedrà trasformarsi da Divisione a Comando Gruppo Navale e a Comando Seconda Squadriglia Fregate. Imbarcandosi a turno sulle diverse unità della Divisione dal 1997 al 2013 partecipa a numerose Esercitazioni Nazionali ed Internazionali; a partire dal 2002 partecipa seguenti Operazioni. Dal 05 settembre 2002 al 08 febbraio 2003 Nave Aliseo: Operazione Enduring Freedom Dal 10 settembre 2003 al 19 febbraio 2004 Nave Espero: Operazione Enduring Freedom Dal 09 maggio 2004 al 31 ottobre 2004 Nave Libeccio: Operazione Enduring Freedom Dal 12 settembre 2005 al 19 febbraio 2006 Nave Maestrale: Operazione Enduring Freedom Dal 11 gennaio 2007 al 09 maggio 2007 Nave Maestrale: SNMG2 Operazione Active Endeavour Dal 23 agosto 2007 al 01 febbraio 2008 Nave Aliseo: SNMG2 Operazione Ocean Shield Dal 01 luglio al 04 agosto 2008 Nave Grecale: Operazione Active Endeavour Dal 31 marzo al 18 settembre2009 Nave Maestrale: Operazione Atalanta, durante questo periodo ha trasbordato per un temporaneo imbarco di quindici giorni su nave San Giorgio impegnata nell’Operazione Tortuga nel Golfo di Aden. Dal 02 gennaio al 17 giugno 2010 Nave Scirocco: SNMG2 Operazioni Active Endeavour ed Ocean Shield Dal 07 gennaio al 15 giugno 2011 Nave Etna: SNMG2 Operazione Unified Protector Dal 23 settembre al 17 dicembre 2012 Nave S. Giusto: Operazione Atalanta Viene promosso al grado di Capitano di Corvetta il 01 gennaio 2009 Viene promosso al grado di Capitano di Fregata il 01 gennaio 2013 Nel giugno 20013 viene trasferito all’Accademia Navale di Livorno. E’ l’unico Cappellano nella storia della Marina Militare Italiana ad aver raggiunto i 16 anni consecutivi d’imbarco e ad essere stato insignito della croce d’Argento per Lunga Navigazione. E’ l’unico Cappellano ad aver frequentato il Corso Antincendio di Base presso la D.R.A.S.P. di Taranto ottenendo il brevetto di Operatore Antincendio su Unità Navali. E’ stato addestrato ed ha effettuato discese e recuperi con verricello da elicottero su Unità Navali nazionali ed Estere. Nel corso della sua vita da marinaio è stato imbarcato sulle seguenti Unità Cacciatorpediniere Ardito Cacciatorpediniere Audace Cacciatorpediniere De La Penne Nave Anfibia S. Giusto Nave Anfibia S. Giorgio Fregata Maestrale Fregata Grecale Fregata Libeccio Fregata Scirocco Fregata Aliseo Fregata Espero Pattugliatore di Squadra Artigliere Pattugliatore di Squadra Aviere Pattugliatore di Squadra Bersagliere Pattugliatore di Squadra Granatiere Corvetta Minerva Corvetta Urania Corvetta Danaide Corvetta Sfinge Corvetta Driade Corvetta Chimera Corvetta Fenice Corvetta Sibilla Nave Rifornitrice di Squadra Etna Nave Rifornitrice di Squadra Vesuvio Nave Rifornitrice di Squadra Stromboli Nave MTC Capri Nave MTC Gorgona Nave Scuola Vespucci Nave Scuola Palinuro Ha accumulato un totale di circa 38.760 ORE DI MOTO per un totale di circa 310.080 MIGLIA PERCORSE equivalenti a 10 volte il giro del mondo lungo l’Equatore. Il 29 settembre 2014 lascia la Marina Militare e rientra nell’Aeronautica Militare, trasferito al 50° Stormo in S. Damiano, Piacenza. Riceve come estensione d’incarico i seguenti Reparti: con sede a Piacenza: 2° Reg. Genio Pontieri, Polo Manutenzione Pesante Nord, Polo Logistico Nazionale con sede a Parma: Comando Rete P.O.L. Nato, Stabilimento Munizionamento – Noceto (PR) Con il 2° Reggimento Pontieri partecipa alle esercitazioni “Loch Ness” nel 2015, “Odelscachi” 2016, “Livorno Shock” 2017. Nel settembre del 2016 ha partecipato con il Reggimento Pontieri alle operazioni di soccorso alle popolazioni terremotate ad Amatrice. Ultima esercitazione: Fiamme Cremisi a S. Donà di Piave nel maggio 2018. Il 1° agosto 2017 viene trasferito nell’Esercito, in forza al 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, mantenendo l’incarico di Cappellano del Distaccamento Aeroportuale di S. Damiano e tutte le estensioni d’incarico precedenti. Dal 2 luglio 2018 è Cappellano del Comando Regione Emilia Romagna della Guardia di Finanza, mantenendo tutti i Reparti, Comandi ed Enti di Parma e Piacenza come estensione d’incarico.

ultimo aggiornamento: agosto 2019  
EVENTI