Due grandi amici del Meeting per il BookCorner20: Metalli e Di Montigny

Sofia Bronzetti Home, News

Image

Due autori speciali nelle proposte del BookCorner di questa settimana. Entrambi grandi amici del Meeting. Stiamo parlando di Alver Metalli con l’ultimo lavoro, “QUARANTENA - CUARENTENA. Diario dalla “peste” in una bidonville argentina (San Paolo Edizioni), e Oscar di Montigny con “Gratitudine. La rivoluzione necessaria” (Mondadori).

Quarantena” è il diario dell’autore durante i mesi del coronavirus nella Villa argentina dove vive. «Il Diario non racconta solo le storie drammatiche di tante donne e uomini della villa, fra droga, violenza e miseria. Ci fa vedere anche l’umanità bella di tanta gente che, attorno alla parrocchia, si prodiga tutti i giorni per aiutare chi è più bisognoso di aiuto…ci mostra il volto avvincente e concreto di una “Chiesa povera e per i poveri”», scrive papa Francesco nella prefazione.

Il titolo del libro di Oscar di Montigny, “Gratitudine”, è centrale nel pensiero dell’autore. Per lui è «urgente rimettere l’essere umano al centro di ogni sistema sociale. La gratitudine è la bussola con cui orientarsi». Provare gratitudine e suscitarla negli altri «sarà la via per costruire nuovi, rivoluzionari modelli sociali, culturali e di business. La gratitudine è l’essenza della coopetition: l’integrazione tra competizione e cooperazione, per tenere sempre a fuoco sia l’interesse del singolo sia quello dell’insieme».

Ascolta i podcast