Spadaro Antonio

Antonio Spadaro è nato il 6 luglio del 1966 a Messina.
Dopo gli Studi classici ha frequentato il corso di Laurea in Filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina. Ha conseguito la Laurea nel giugno 1988 discutendo una tesi di Filosofia Morale dal titolo Fondamenti teoretici e valenze esistentive degli Esercizi spirituali di Ignazio di Loyola, avendo come relatore il prof. Filippo Bartolone.
Qualche mese dopo la laurea è entrato nel noviziato della Compagnia di Gesù (Gesuiti) di Genova.
Due anni dopo, alla fine del periodo di noviziato, si è trasferito a Padova dove ha frequentato un Anno di approfondimento filosofico presso l’Istituto “Aloisianum”. Alla fine del 1991 si è trasferito all’ “Istituto Massimo” di Roma, dove ha insegnato Lettere presso il Liceo Scientifico dello stesso Istituto e dove ha attivato un lavoro interdisciplinare di approfondimento sulla metafora del «viaggio» nell’immaginario collettivo occidentale, che ha prodotto il volume Tracce profonde. Il viaggio tra il reale e l’immaginario.
Alla fine del 1993 si è trasferito a Napoli dove ha insegnato presso l’ “Istituto Pontano”. Nello stesso anno ha iniziato a studiare Teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (sez. San Luigi) e nel 1996 ho conseguito il Baccalaureato in Teologia.
Il 21 dicembre 1996 sono stato ordinato prete nella Cattedrale di Catania.
Ha completato la formazione nella Compagnia di Gesù negli Stati Uniti nella Provincia dei gesuiti di Chicago, presso il Milford Spritual Center, Milford (OH) nel 2002/03.
Ha pronunciato i Voti Solenni nella Compagnia di Gesù il 24 maggio 2007 presso la Chiesa del Gesù di Roma.
Attualmente vive a Roma ed è direttore della rivista La Civiltà Cattolica.

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2016  
 

PARTECIPAZIONI