Seguso Giampaolo

Giampaolo Seguso nasce a Murano il 17 novembre 1942.
Discendente di una dinastia di maestri vetrai attiva a Murano da oltre sei secoli, trascorre la giovinezza lontano dalla fornace, studiando e interessandosi al mondo della cultura. Entra nella fornace paterna a 25 anni ed inizia così la sua storia d’amore per il vetro, una passione che lo accompagnerà per tutta la vita.
A quasi trent’anni, sentendo indispensabile far conoscere alle proprie mani la sapienza del “fare” vetro, inizia il tempo d’apprendista che chiamerà “I sette anni delle mani sporche”.
La prima opera firmata da Giampaolo con il proprio nome è del 1983.
Nel 1993, fonda insieme ai figli la vetreria Seguso Viro.
Nello stesso anno, in omaggio alla Divina Commedia, nasce il progetto “La Galleria dei 99”, articolato in 3 studi. Nel 1994, le 33 opere del primo studio sono pubblicate nel volume “L’Incalmo”. Nel 2001 viene pubblicato il volume “La Ragnatela”, che raccoglie 33 opere del secondo studio.
Nel 2007, la pubblicazione del volume “Pagine di Vetro” rappresenta un’importante tappa nel cammino di ricerca espressiva di Giampaolo Seguso poiché segna il passaggio da poeta a “poeta su vetro”.
Nel 2011 il Comune di Venezia gli commissiona l’Ostensorio che verrà omaggiato a Papa Benedetto XVI in occasione della sua visita alla città.
Nel 2012 esce la raccolta “La Casa dei Battiti”, dove il termine Battito è scelto per suggellare l’unione tra opera in vetro e poesia ed esprimere il significato più intimo della sua arte.
Nel 2016 pubblica “La tua mano. Due Volti”, una raccolta di poesie e opere dedicate all’amore di una vita, che vive oltre la morte.
Poeta, filosofo, artista, Giampaolo crea opere che esprimono una personale sintesi tra lo spirito e la materia, usando il vetro come “pagina” sul quale incidere le sue poesie.
Ha tenuto conferenze in Europa e negli Usa, è stato insignito di numerosi riconoscimenti e di una laurea honoris causa in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi “Giovanni Paolo I”.
Le sue opere sono presenti nei più importanti musei al mondo: dal Victoria & Albert Museum di Londra, al Museum of Modern Art e al Corning Museum di New York.
Lavora nel suo studio a Murano, dove riceve collezionisti ed esperti del vetro da tutto il mondo.

ultimo aggiornamento: agosto 2016  
EVENTI