Pomodoro Livia

Livia Pomodoro si è laureata in giurisprudenza con il massimo dei voti, la lode e la menzione della commissione di laurea ed è entrata in magistratura nel 1965. Ha studiato a Ginevra presso il Centre Masaryk, vincendo una borsa di studio sui diritti umani. E’ stata Presidente del Tribunale di Milano fino all’aprile del 2015 e precedentemente ha ricoperto l’incarico di Presidente del Tribunale dei Minorenni di Milano e di Capo di Gabinetto del Ministero della Giustizia. Attualmente ricopre numerose cariche, tra le quali: •Presidente del “Milan Center for Food Law and Policy”, Associazione legalmente riconosciuta costituita dalla Regione Lombardia, Comune di Milano e CCIAA di Milano come centro internazionale di studi sul tema del diritto al cibo. •Presidente dell’Associazione culturale ONLUS “Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro” e, nell’ambito del Teatro, è Presidente della Giuria del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo di Teresa Pomodoro”, che vanta il patrocinio del Presidente della Repubblica e l’adesione del Ministero degli Affari Esteri. •Membro del Consiglio di Amministrazione di Intesa San Paolo S.p.A. •Componente del Consiglio Direttivo del Touring Club Italiano. Infine molto prolifica è anche la sua attività di pubblicista e scrittore. Fra le sue principali pubblicazioni si evidenziano i numerosi testi e prefazioni a volumi relativi a problematiche familiari e sociali. Nel 1988 ha licenziato il testo per il nuovo codice di procedura penale per i minori. Ha pubblicato i libri “A quattordici smetto” (2004) e “Rispettare l’altro. Beati quelli che giudicheranno se stessi” (2014); è autrice di manuali giuridici ed è coautrice del Manuale di diritto di famiglia e dei minorenni. Ha recentemente scritto con Antonio Bettanini il volume “Expo 2015: un’eredità carica di futuro” (L’Unità). Per molti anni ha diretto la banca dati sui diritti dei minori e sui diritti della famiglia (De Agostini).

ultimo aggiornamento: agosto 2016  
EVENTI