Orlando Andrea

Membro della segreteria nazionale dei DS nel 2006, nello stesso anno è stato eletto nelle liste dell’Ulivo per la circoscrizione Liguria.
Confluito nel Partito democratico allo scioglimento dei DS, nell’aprile 2007, ne è divenuto responsabile dell’organizzazione.
Rieletto nel 2008 per il Pd alla Camera dei deputati, nello stesso anno è stato nominato portavoce del partito da W. Veltroni, incarico mantenuto anche nella segreteria di D. Franceschini; nel gennaio 2011 è stato scelto come commissario del Pd di Napoli.
Candidato alla Camera dei deputati nella circoscrizione Liguria come capolista del Pd, dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 è stato ministro per l’Ambiente, la tutela del territorio e del mare del governo Letta, e dal 22 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016 è stato ministro della Giustizia del governo Renzi, ricorfermato nel governo Gentiloni.
Nel 2017 si è candidato alle primarie per la scelta del segretario del Partito democratico, vinte da M. Renzi.
Alle elezioni politiche del 2018 è stato rieletto alla Camera e dal 2019 al 2021 è stato vicesegretario del Pd.
Dal 13 febbraio 2021 è ministro del lavoro e delle politiche sociali del governo Draghi.

ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2021
EVENTI