Olivero Carlos

Padre Carlos «Charly» Olivero, il maggiore di tre fratelli, è nato a Buenos Aires nel 1976. Dopo essersi iscritto alla Facoltà di Medicina, a 21 anni interrompe gli studi universitari per entrare in seminario. Nel 2002 inizia una presenza missionaria nella villa 21-24 di Buenos Aires, una delle baraccopoli della capitale argentina. Va a vivere con padre José Maria «Pepe» Di Paola, e insieme a lui, si occupa in modo particolare del recupero delle persone con problemi di dipendenza dalla droga. Consegue un Master in Prevenzione e Assistenza alle Tossicodipendenze dell’Università del Salvador a Buenos Aires. Collabora alla fondazione dell’Hogar de Cristo («Focolare di Cristo»), centro per persone in difficoltà, inaugurato nel marzo 2008 dal card. Bergoglio, allora arcivescovo di Buenos Aires. Oggi gli Hogar de Cristo sono 140 e hanno costituito una Federazione, la Familia Grande, di cui padre Charly è il segretario. In seguito alla morte provocata dal Covid-19 di un altro curavillero, padre «Bachi», padre Charly ha da pochi mesi la responsabilità della parrocchia di San Roque Gonzales y Companeros Martires a Villa Palito, nella periferia di Buenos Aires.

Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2021  
EVENTI