Una Comunità alle periferie: la Chiesa “villera” a Buenos Aires - Meeting di Rimini
Scopri di più

Una Comunità alle periferie: la Chiesa “villera” a Buenos Aires

A cura di Carlos Olivero, Ingrid Elizabeth Amarilla Machoqui , Marcelo Alfredo Benitez, Sandra Daniela Benitez, Victor Manuel Benitez Guerreño, Deisy Mabel Benitez Martinez, Enzo Gabriel Britez, Fidencio Gonzalez Gimenez, Martha Isabel Helman Cabrera,

 

Coloro che viaggiano a Buenos Aires spesso visitano l’obelisco, la Plaza de Mayo, la Recoleta e i monumenti storici. Con questa mostra vogliamo rendere visibile ciò che è nascosto agli occhi di turisti e anche di molti abitanti locali: la realtà marginale delle “villas” (i bassifondi) della città. Grandi agglomerati umani che vivono in condizioni di estrema necessità, a volte senza elettricità, acqua potabile, poco cibo e scarso accesso alla salute e all’istruzione.
Questi quartieri, storicamente abbandonati dai governi, sono considerati causa di insicurezza da tutta la società.

Stigmatizzata, la vita si svolge a margine. Come sono in realtà questi quartieri? Si vive veramente così drasticamente? Faremo emergere luci e ombre di questi poveri quartieri di immigrati che sono arrivati a Buenos Aires alla ricerca di una vita migliore, presenteremo il lavoro della Chiesa in quei luoghi, e la scelta fatta dall’allora cardinal Bergoglio per questi quartieri.