Cordes Paul Josef

Il Cardinale Paul Josef Cordes è nato a Kirchhundem – Arcidiocesi di Paderborn (Germania) il 5.9.1934.
Nel 1956, lasciati gli studi di medicina, entra nel Seminario Maggiore di Paderborn. Trascorre anche un anno nel Seminario universitario di Lione. Viene ordinato sacerdote il 21.12. 1961. Nel 1969 continua gli studi di dogmatica all’Università di Magonza. Nel 1971 consegue la laurea in teologia con la tesi: “Sendung zum Dienst. Exegetisch-historische und systematische Studien zum Konzilsdekret «Vom Dienst und Leben der Priester»”, Francoforte 1972 (pubblicata in italiano: “Inviati a servire. Presbyterorum ordinis: storia, esegesi, temi, sistematica”, Casale Monferrato 1990).
Nel 1972 il Cardinale Döpfner, allora Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, gli affida il compito di Segretario della Commissione Pastorale della stessa Conferenza. Questo mandato lo porta a collaborare con associazioni, movimenti e svariate istituzioni della Chiesa in Germania.
Nominato Vescovo ausiliare di Paderborn da Paolo VI, riceve l’ordinazione episcopale il 1.2.1976.
Nel 1980, Giovanni Paolo II lo nomina Vice-Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici. Il Santo Padre lo incarica “ad personam” di seguire l’apostolato dell’ “International Catholic Charismatic Renewal Office” (Rinnovamento carismatico cattolico) e del Cammino Neocatecumenale, mandato ricoperto fino al dicembre 1995. In tale veste, con l’aiuto di queste realtà ecclesiali e di altri movimenti, è promotore del Centro Internazionale Giovanile San Lorenzo, inaugurato 1983, e dell’idea di organizzare un incontro di giovani a livello mondiale. Si realizza la domenica delle Palme del 1984 e segna la nascita delle Giornate Mondiali della Gioventù.
Il 2 dicembre 1995 è nominato Presidente del Pontificio Consiglio “Cor Unum”, dicastero della Santa Sede che si occupa delle questioni riguardanti la carità cristiana, la cooperazione allo sviluppo e la promozione umana. Il 24 novembre 2007 da Benedetto XVI viene creato e pubblicato Cardinale della Diaconia di S. Lorenzo in Piscibus.
È membro delle Congregazioni per il Clero, per le Cause dei Santi e per l’Evangelizzazione dei Popoli e del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace”. Gli sono state conferite inoltre le lauree “honoris causa” dai seguenti Atenei.
È autore di varie pubblicazioni, soprattutto sul tema dei movimenti e delle nuove comunità ecclesiali e della vita di carità della Chiesa. Alcune di esse: “Partecipazione attiva all’Eucaristia. La «actuosa participatio» nelle piccole comunità” (Cinisello Balsamo 1996); “Segni di speranza. Movimenti e nuove realtà nella vita della Chiesa alla vigilia del Giubileo” (Cinisello Balsamo 1998); “Ci ha amati per primo. Le radici dimenticate della carità” (Cinisello Balsamo 1999); “L’eclissi del Padre. Un grido” (Genova – Milano 2002); “Perché Sacerdote? – Risposte attuali con Benedetto XVI” (Cinisello Balsamo 2010).

ultimo aggiornamento: agosto 2010  
EVENTI