Coppens Yves

Yves Coppens è nato in Bretagna nel 1934.
Ha studiato geologia, zoologia e botanica (con laurea Università di Rennes) e paleontologia (dottorato presso l’Università Sorbona di Parigi).
La sua carriera ha avuto inizio nel 1956 ed è passata attraverso differenti istituzioni parigine, fino a condurlo al Centro Nazionale di Ricerca Scientifica, al Museum of Man, prima di diventare Capo del Dipartimento di Antropologia del Museo Nazionale di Storia Naturale nel 1980 e ottenere una Cattedra in Paleoantropologia e Preistoria al Collegge de France nel 1983.
Coppens è membro di istituzioni scientifiche in tutto il mondo. Tra le tante, la French Academy of Sciences, la Royal Academy of Sciences e l’Academia Europaea.
Ha inoltre ricevuto numerosi premi scientifici dalla Francia, dal Belgio, dall’Italia, dalla Svezia, dall’UNESCO, eccetera. Gli è stato conferito il dottorato onorario dalle università di Chicago, Bologna, Liegi, Mons; e cittadinanze onorarie da 29 città francesi e marocchine. Il suo nome è stato dato ad un asteroide e ad istituzioni, università, college, scuole, biblioteche, laboratori, vie, oltre ad una Cattedra all’Università di Recife (Brasile).
Coppens è un paleontologo sul campo; ha organizzato, condotto e co-guidato molte spedizioni in Africa tropicale (Chad, Etiopia) e Asia (Indonesia, Filippine, Cina, Siberia, Mongolia) e numerose indagini in Nord e Sud Africa, Medio Oriente, Sud America, più scavi in Francia. Le sue ricerche si sono focalizzate sulla Paleontologia dei Vertebrati (proboscidati, ippopotami), la loro conformazione e la loro rilevanza per i Paleoambienti, climi e biocronologia, nonché nella Paleoantropologia. È noto per le sue ipotesi che mettono in luce le correlazioni esistenti tra evoluzione degli ominidi e evoluzione dell’ambiente. Ha scritto e collaborato per più di mille libri e pubblicazioni scientifici.

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2014  
 

PARTECIPAZIONI