Adinolfi Roberto

Nato a Salerno, 56 anni fa. Sposato con la signora Anita Pivetti, ha tre figli.
Laureato nel 1976 in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano.

Tutta la sua attività lavorativa si è sviluppata all’interno di aziende del gruppo ANSALDO, essendo “sbarcato” a Genova nel 1975 per preparare la sua tesi di laurea.

Si è occupato prevalentemente, ma non esclusivamente, di energia nucleare, lavorando in Italia e all’estero (Stati Uniti, Francia) alla progettazione degli impianti italiani (Montalto, Trino Vercellese etc) e stranieri (Superphenix, Romania) costruiti da ANSALDO. Ha anche ottenuto la registrazione di due brevetti.

A valle del referendum italiano sul nucleare, ha guidato, in qualità di Direttore Tecnico, il consorzio ANSALDO-FIAT creato per la progettazione di nuovi reattori a maggior sicurezza intrinseca.

Nel 2000, dopo una parentesi di quattro anni come Responsabile delle attività in campo “energia convenzionale” per l’Italia, è ritornato ad occuparsi di nucleare, in qualità di Direttore Responsabile della Divisione Nucleare di Ansaldo Energia, e dal novembre 2005 quale Direttore Generale della neonata Ansaldo Nucleare SpA. Da Aprile 2007 ricopre l’incarico di Amministratore Delegato.

E’ membro della Commissione UNICEN per la normativa nucleare e vice presidente della Società Nucleare Italiana. Fa parte del Governing Board della Piattaforma tecnologica Europea “Sustainable Nuclear Energy”. E’ anche membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto Italiano della Saldatura.

Nel novembre 2007 è stato insignito del Dottorato Honoris Causa da parte dell’Università di Pitesti, in Romania. E’ commendatore dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana.

ultimo aggiornamento: agosto 2009  
EVENTI