ZERO ASSOLUTO - Meeting di Rimini

ZERO ASSOLUTO

ZERO ASSOLUTO E BUNARMA

Performance con set acustico del duo musicale di pop italiano formato da Thomas De Gasperi e Matteo Maffucci. Introduzione al concerto del gruppo musicale Bunarma, vincitori del Contest 2010 Edison-Change the music. Serata in collaborazione con la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale.

Performance con set acustico del duo musicale di pop italiano formato da Thomas De Gasperi e Matteo Maffucci.
Introduzione al concerto del gruppo musicale Bunarma, vincitori del Contest 2010 Edison-Change the music. Serata in collaborazione con la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale.

 

Dopo due anni di distanza dal loro terzo album Sotto una pioggia di parole, Thomas De Gasperi e Matteo Maffucci, noti al grande pubblico come gli Zero Assoluto, tornano con il loro quarto album dal titolo Perdermi, distribuiti da Emi Music. Il duo Matteo-Thomas, autore di brani come Semplicemente e Per dimenticare, e il singolo di lancio dell’album, Questa estate strana, un brano che richiama le sonorità anni ’80. Perdermi è sicuramente un album maturo e importante per gli Zero Assoluto. Un album che “racconta storie di trentenni, raccontate da trentenni che mostrano maggiore consapevolezza di sè, ma al tempo stesso mostrano incertezza dinanzi ad un futuro che non offre né sicurezza né stabilità“. Il nucleo centrale dell’album, infatti, è dato proprio dall’esortazione che Matteo e Thomas danno ai ”giovani trentenni” a prender la vita di petto, a cercare di trarre il buono dalle cose e ad assaporarne la felicità anche in periodi meno positivi come quelli che stiamo vivendo. Gli Zero Assoluto, vincitori di quattro dischi di platino, due dischi d’oro, un doppio disco di platino e numerosi altri riconoscimenti hanno portato avanti come testimonial i temi della Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale. Grazie a questa collaborazione, con lo slogan “La rivoluzione è l’attenzione” hanno contribuito a sensibilizzare verso corretti comportamenti alla guida le migliaia di giovani che hanno coinvolto con la loro musica e che hanno incontrato durante i loro concerti.

Bunarma
Hanno scelto di chiamarsi Bunarma, “d’animo buono”. Sarà perché i quattro giovani componenti della band di Palmi hanno una particolare affinità con le parole del dialetto calabrese. Come giocolieri le strappano al passato e alla quotidianità, le fondono con i ritmi antichi del popolo e creano una musica che sa di etnico e di magia, di ricordo e di promessa. Sono Asia alla voce, Saverio Garipoli alla chitarra e alla voce, Sasà Filippone al basso, Meki Marturano alla batteria.

Data

22 Agosto 2011

Ora

21:45

Edizione

2011

Luogo

Area Piscine Ovest Edison
Categoria