Via Crucis atomicae - Meeting di Rimini
Scopri di più

Via Crucis atomicae

 

‘Dopo le mostre “Per sconfiggere il drago” e “Il drago e l’utopia”, “Via Crucis atomicae” conclude la trilogia di Camilian Demetrescu, dedicata alla presenza del sacro e alla caduta spirituale nella nostra civiltà. Cristo, Caino, Abele e l’uomo contemporaneo sono i protagonisti di questo calvario parallelo che racconta, in chiave metaforica, il sacrificio di Cristo. La tragedia dell’uomo contemporaneo ha un simbolo, la bomba. Nato in Romania, Demetrescu vive in Italia dal 1970. A Gallese, nel ’77, ha lavorato al restauro di una chiesa romanica: dopo questo impegno, ha abbandonato la ricerca astratta dedicandosi all’arte sacra. Ha partecipato due volte alla Biennale di Venezia e realizzato numerose esposizioni.’

Data

24 Agosto 1985

Edizione

1985
Categoria
Esposizioni Mostre Meeting