Lèvati, o anima, e guarda. Pittori e scultori raccontano Alberto Marvelli nel Decennale della beatificazione - Meeting di Rimini
Scopri di più

Lèvati, o anima, e guarda. Pittori e scultori raccontano Alberto Marvelli nel Decennale della beatificazione

A cura del Centro Documentazione “A. Marvelli” di Rimini

 

Alberto Marvelli (1918-1946), giovane educatore, ingegnere, professore, sportivo e politico. Morto tragicamente a soli 28 anni è stato beatificato da Giovanni Paolo II nel 2004.

64 Opere d’arte (pitture, sculture e tecniche miste) ne ripercorrono l’itinerario umano e spirituale. Esprimono l’invito ad “alzare lo sguardo”: Lèvati, o anima, e guarda (dai Quaderni spirituali) per incontrare e misurarsi con la testimonianza di un uomo che ha vissuto con la “passione per le altezze” e ha saputo chinarsi sulle sofferenze umane del secondo Conflitto mondiale.

La Mostra si apre con una presentazione video (20’), tratta dal docu-film Siamo fatti per il Cielo, che introduce lo spettatore nel contesto biografico e culturale del giovane Beato.
Le opere sono state donate dagli artisti al Centro documentazione “A. Marvelli” e possono essere acquistate dai visitatori.

Inaugurazione:
Venerdì 21 agosto – ore 12.00 (padiglione A5)
Intervengono: Mons. Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini e Mons. Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara. Modera: prof.ssa Elisabetta Casadei, Centro documentazione “A. Marvelli” e vice-postulatrice della Causa di beatificazione di A. Marvelli.

Data

20 Agosto 2015

Edizione

2015

Luogo

Piazza A5
Categoria
Esperienze e percorsi Esposizioni