Le pietre raccontano di Chiara e Francesco - Meeting di Rimini

Le pietre raccontano di Chiara e Francesco

 

‘”Le pietre raccontano di Chiara e Francesco” è il titolo della mostra fotografica di Elio Ciol: un altro importante capitolo della sua lunga esperienza creativa. La rassegna propone 75 immagini in bianco e nero. Dopo aver pubblicato a distanza di circa 20 anni due fotolibri su Assisi, di cui ha saputo cogliere, con estrema sensibilità, il profondo spirito umano e religioso che anima il suo assetto urbanistico, Ciol, con questo suo lavoro, fissa l’attenzione sul “lato femminile” della città umbra: quello che la vede come luogo della vita e delle opere di Santa Chiara. E’ dal 1951 che il fotografo friulano imprime nella sua pellicola le immagini di Assisi e periodicamente ritorna nella città umbra per nuove scoperte ed ispirazioni. Scrive Marco Pelosi, nella presentazione del Catalogo della mostra: “Elio Ciol fa della sua fotografia un mezzo per servire alla comprensione di una realtà e non già una forma per colpire e sbalordire comunque l’interlocutore. Usando questa sua rara capacità, ha colto dell’Assisi di Santa Chiara due elementi chiave: l’essenzialità della povertà ed il silenzio della contemplazione (…). Di Assisi egli non ha colto l’imponenza dei monumenti o il chiasso dei pellegrini, ma l’umile presenza delle pietre. Sono i sassi delle mura, i ciottoli dei selciati, le lastre dei pavimenti, i mattoni delle case, gli intonaci degli affreschi a tessere la trama urbana della città. E nella ferialità di queste pietre silenziose che le grandi figure di Chiara e Francesco sono cresciute”.’

Data

21 Agosto 1994

Edizione

1994