Il coraggio di dire “io” (Sala B4 in collegamento) - Meeting di Rimini

Il coraggio di dire “io” (Sala B4 in collegamento)

Javier Prades, Rettore Università San Damaso di Madrid. Introduce Bernhard Scholz, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.

In questo cambiamento d’epoca si possono notare dei primi segni di una discontinuità significativa: il superamento di una certa superficialità verso sé stessi, il riemergere di domande esistenziali per tanto tempo relativizzate o trascurate, l’accorgersi dei limiti dell’individualismo e la ricerca di relazioni più solide e più solidali. Le crisi economiche ed ecologiche, la pandemia e le incertezze geopolitiche hanno provocato in tante persone una nuova presa di coscienza di sé. In questo contesto l’invito del filosofo danese al “coraggio di dire ‘io’” diventa particolarmente incisivo per riconoscere le esigenze profonde che caratterizzano la nostra vita, per seguire senza indugio il desiderio di bene e la ricerca del vero che aprono il nostro “io” al mondo e alle relazioni con gli altri. Un coraggio che non si rassegna di fronte alla drammaticità della vita ma la coglie come sfida per scoprire ciò che può compiere l’attesa che vibra in ogni “io”.

Con il sostegno di Intesa Sanpaolo, Destinazione Romagna, Tracce.

Data

21 Agosto 2021

Ora

15:00

Edizione

2021

Luogo

Sala Generali B4
Categoria
Incontri