HIGHWAY 61 - Meeting di Rimini

HIGHWAY 61

Concerto-tributo a Johnny Cash, il cantautore americano considerato uno dei maggiori interpreti della musica folk. La band, formata da giovani musicisti abruzzesi, proporrà i brani più belli scritti da Cash.

 

Lo spettacolo I WANT YOU ROCK racconta, attraverso musica, immagini e parole la vita di uno dei più grandi cantautori americani di tutti i tempi: Johnny Cash. Nato il 26 febbraio 1932 nella periferia di Kingsland Johnny cresce in una famiglia povera, tra le classi sociali più miserabili d’America. La sua fortuna inizia sotto le armi, dove nasce in lui il desiderio di adattare musicalmente i salmi che aveva sentito cantare dalla madre quando era piccolo. Il successo però, lo porterà a perdersi negli eccessi della droga per la quale verrà arrestato e messo in prigione.

Scontata la pena Johnny deciderà di ricominciare la sua carriera proprio con un concerto nella prigione di Folsom in California, che diventerà uno degli album più venduti di tutti i tempi.

I WANT YOU ROCK ci conduce alla scoperta di ciò che è essenziale per un uomo che era riuscito ad avere tutto. Dopo aver suonato in diversi teatri, gli Highway 61 hanno proposto questo spettacolo all’interno delle mura carcerarie, lasciandosi provocare dalla proposta di Cash: “ Se potessi ricominciare un milione di chilometri di distanza, terrei a me stesso , vorrei trovare un modo”.

Gli Highway 61 sono un gruppo di giovani dell’hinterland Pescarese. La formazione conta di dieci elementi:
Marco Pacifico e Sara Massimi alle voci, Stefano Pasquali e Andrea Lops alle chitarre, Fabrizio Liberatore al basso, Fabio Sclocco alla batteria, Luca del Monaco alla tastiera, Stefano Marinucci all’armonica, Andrea Nanni e Daniele di Girolamo staff tecnico e produzione multimediale.

Quello che caratterizza la band è il desiderio di raccontare la storia umana dietro le luci del sipario. L’esperienza maturata nell’andare a fondo della loro passione musicale li ha portati a scoprire una novità in questo cantautore, fino capire di avere in comune la stessa esigenza, così come la necessità di avere una risposta che soddisfi realmente la domanda di senso che ha animato ed anima tutta la storia del rock.

Il tentativo di questa serata è quella di suscitare nel pubblico la domanda: quel desiderio stringente di felicità che ci accomuna tutti.

Questo è il senso e lo scopo di “I WANT YOU ROCK”.