Programma '88

Mensile Giornaliero Lista
Agosto 1988

Cupola icona del cielo

'Sin dai suoi primi passi e con decisa determinazione nelle regioni orientali, la tradizione cristiana ha legato all''edificio sacro la figura geometrica e simbolica della cupola come immagine plastica del cielo, del Regno di Dio, e dunque luogo privilegiato a segnala re, come scrisse il patriarca Germano, che: "Il Tempio è il cielo terrestre; negli spazi celesti Dio abita e passeggia". Come l''icona del Cristo, "non fatta da mano d''uomo", attesta la potenza salvifica della Sua Incarnazione nella storia, così il Tempio, e in particolare quel suo termine che lega la terra al cielo, le cupole, riproduce la struttura dell''universo, è "Imago mundi", omphalos. Essa è centro cosmico ordinatore, luogo di incontro tra l''uomo che aspira ad aprirsi alla totalità dell''infinitamente grande, di un Dio che con lui abita e passeggia. La cupola è immagine spaziale privilegiata del misterioso abbraccio umano-divino per il quale gli uomini si trovano saldati nella fraternità dell''Ecclesia. Della cupola si può tracciare una lunga storia che prende avvio dal cerctonio, per approdare alla forma circolare propria dei culti antichissimi degli eroi, dei morti, delle divinità sotterranee, all''antro divino, alla volta rupestre, agli ipogei. "L''essere primordiale è una sfera, felice della sua solitudine circolare": la cultura greca, con Empedocle, nella geniale intuizione della forma propria della divinità, legava insieme la speculazione astronomica e quella filosofica, intuendo nella compiutezza circolare l''immagine della felicità. Nella storia dell''architettura, la cupola è il dispiegarsi della speranza di un rapporto amicale tra uomo e Dio, divenuta certezza in Cristo Gesù. La mostra, concentrando l''attenzione sulla cupola di S. Pietro in Vaticano, sulle ragioni teologiche, simboliche e di tradizioni che sono state alla base della sua realizzazione, intende proporre una chiave di lettura di questa componente spaziale dell''architettura sacra. Come per la letteratura la sineddoche, qui la cupola proposta come indicativa di tutti i significati più profondi dello spazio sacro. Fra le tante cupole della storia, quella vaticana è anche figura dell''unità cattolica e del suo centro storico geografico. La mostra si svilupperà in una cinquantina di pannelli che, partendo da una esemplificazione della cupola attraverso i secoli, tratterà particolarmente il tema della cupola di S. Pietro nei suoi aspetti simbolici, progettuali e costruttivi inseriti nel contesto religioso e culturale del XVI secolo, per considerare quindi le risonanze che la cupola vaticana ebbe nell''architettura dei secoli successivi.' ...
20 Ago - 27 Ago
0:00

Lo sport metafora della vita

hanno partecipato: Nino Benvenuti, ex pugile; Roberto Donadoni, calciatore del Milan; Filippo Galli, calciatore del Milan; Bruno Grandi, vicepresidente del CONI e presidente nazionale della Federazione di Ginnastica; Gianfranco Lupattelli, presidente del Movimento Sportivo Popolare; Stefano Makula, primatista mondiale di immersioni in apnea in assetto costante; Arrigo Sacchi, allenatore del Milan; Paolo Valenti, giornalista sportivo. Moderatore: Massimo Camisasca ...
22 Ago
11:00

Oltre gli schemi. Incontro con "Il Sabato"

hanno partecipato: Alessandro Banfi, capo servizio de "Il Sabato"; Giuseppe Frangi, direttore responsabile de "Il Sabato"; Vittorio Sbardella, parlamentare, consigliere de "Il Sabato"; Antonio Socci, redattore de "Il Sabato". Moderatore: Giancarlo Cesana ...
23 Ago
11:00

Il grido dell'arte in un mondo senza simboli

hanno partecipato: Massimo Cacciari, docente di Estetica presso l'Università di Venezia; William Congdon, pittore; Franz Meyer, critico d'arte, già docente di Storia dell'Arte contemporanea nelle Università di Basilea, Berna, Zurigo. Moderatore: Rodolfo Marzotto ...
24 Ago
11:00
Nessun evento trovato!
Carica altro