Milana Guido

Nasce il 2 Marzo del 1954 ad Olevano Romano, un paese della provincia di Roma dove vive ancora oggi con sua moglie Maria Teresa ed i suoi figli, Giorgio e Livia.
La sua esperienza lavorativa ha inizio nel 1973 quando diviene funzionario della Confcoltivatori; ricoprirà questo incarico fino al 1978, quando viene nominato vice presidente dell’Associazione Cooperative Agricole del Lazio. Un esperienza che gli tornerà utile nel 1980, momento in cui diviene dirigente del dipartimento settori produttivi dell’Associazione Nazionale delle cooperative agricole (Coop) e ancor di più nel 1983, anno in cui viene nominato membro della presidenza dell’Associazione Nazionale Consumatori. Proprio questo ruolo lo impegnerà per sei bellissimi anni fino al 1989, quando diviene Presidente dell‘Associazione regionale delle Cooperative di consumatori del Lazio. Il 1989 segna l’avvio della sua carriera politica; in questo anno viene eletto consigliere della XII circoscrizione di Roma. Dopo tre anni di esperienza consiliare, nel 1995 viene eletto Presidente dell’ URPL (Unione Regionale delle Province del Lazio) e consigliere della Provincia di Roma; incarico che ricoprirà fino al 2006.
Nel 1999 i cittadini di Olevano Romano lo eleggono alla carica di Sindaco e nello stesso anno diviene membro dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). Il 2005 segna la svolta; viene eletto infatti prima membro dell’UPI (Unione delle Province Italiane) e successivamente consigliere regionale del Lazio per la lista “Democrazia e libertà – La Margherita”, ricoprendo prima l’incarico di Vice Presidente, poi dal 30 Luglio 2007 quello di Presidente del Consiglio regionale del Lazio. Inizia anche la sua avventura europea; in sede comunitaria infatti é membro di diverse commissioni: della Commissione sviluppo sostenibile DEVE, della Commissione cultura, istruzione e ricerca (EDUC), nonché membro del Comitato delle regioni UE e vice presidente del Gruppo politico ALDE ( Alliance of liberals and democrats for Europe). Il 16 Dicembre del 2008 viene insignito dell’ onorificenza dell’ Ordine al merito della Repubblica Federale di Germania dall’ambasciatore tedesco Michael Steiner, per lo straordinario ruolo avuto nel promuovere i rapporti interculturali italo – tedeschi. Pochi mesi dopo, il 6/7 Giugno del 2009, viene candidato dal Partito Democratico alle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo venendo eletto con 89.638 preferenze nella circoscrizione centro (Toscana, Marche, Umbria e Lazio) diventando così Europarlamentare.
Proprio nel Parlamento Europeo, oggi ricopre le nomine di Vicepresidente della Commissione per la Pesca; Membro della delegazione per le relazioni con i paesi del Sud Est asiatico e dell’Associazione delle Nazioni del Sud Est asiatico; Membro della Delegazione dell’Assemblea parlamentare Euromediterranea; Membro Sostituto della Commissione per i trasporti ed il turismo; Membro Sostituto della Delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb e l’unione del Maghreb arabo.

Oltre ad aver svolto importanti funzioni dirigenziali nel campo della comunicazione, ha pubblicato numerosi articoli su quotidiani e riviste specializzate, riguardanti i temi della piccola e media impresa e della tutela del consumatore. E’autore tra l’altro anche di numerosi studi per insediamenti commerciali editi dal Ventaglio e Franco Angeli. La pubblicazione più recente è “L’Europa che ci crede” edito da Editori Riuniti nel quale ha voluto ripercorrere brevemente la storia dell’Europa, concentrandosi. in modo particolare sulla figura di Altiero Spinelli.

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2013  
 

PARTECIPAZIONI