Metsola Roberta

Roberta Metsola è stata eletta Presidente del Parlamento europeo nel gennaio 2022.

È stata eletta per la prima volta al Parlamento europeo nel 2013, diventando una delle prime donne maltesi a far parte del Parlamento europeo. Metsola è stata rieletta nel 2014 e poi di nuovo nel 2019.

Nel 2020 è stata eletta primo vicepresidente del Parlamento europeo, diventando la prima cittadina maltese a ricoprire tale carica. È stata responsabile delle relazioni del Parlamento europeo con i parlamenti nazionali e della partecipazione del Parlamento al dialogo interreligioso e non confessionale (articolo 17 del TFUE).  All’interno del Parlamento europeo, la presidente Metsola è stata coordinatrice del gruppo PPE nella commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni, tra il gennaio 2017 e il 2020. La presidente Metsola è stata relatrice del Parlamento sul regolamento europeo sulla guardia di frontiera e costiera nel 2019. È stata inoltre coautrice della relazione d’iniziativa del Parlamento sulla necessità di proteggere i giornalisti dell’Unione europea dalle cause strategiche contro la partecipazione pubblica.

Professionalmente è un avvocato specializzato in diritto e politica europea.

Prima di essere eletta come europarlamentare, la Presidente Metsola ha prestato servizio presso la Rappresentanza permanente di Malta presso l’Unione europea e successivamente come consulente legale dell’Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Durante gli anni da studentessa, si è battuta attivamente per l’adesione di Malta all’UE ed è stata attiva in varie organizzazioni, ricoprendo il ruolo di segretario generale dell’organizzazione studentesca European Democrat tra il 2002 e il 2003.

Ha completato uno scambio Erasmus in Francia e si è laureata all’Università di Malta e al College of Europe di Bruges.

Nata nel 1979, Roberta Metsola è sposata con Ukko Metsola ed è madre di quattro figli.

ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2022

PARTECIPAZIONI