Grava Giacomo

“….un eccellente violoncellista, un musicista completo con una spiccata sensibilità artistica ed una notevole consapevolezza culturale unita ad una curiosità instancabile…” (Enrico Bronzi)
Giacomo Grava ha compiuto gli studi di violoncello sotto la guida di Alberto Drufuca presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, dove si è brillantemente diplomato nel 2000.
La sua intensa attività in ambito cameristico lo ha visto anche esibirsi con vari musicisti, tra i quali Bruno Canino, Alessandro Specchi, Ivan Rabaglia, Enrico Bronzi, Hisako Hiseki e molti altri, dando concerti in tutta Italia, Germania, Spagna, Russia, Svizzera, Siria, Malta, Austria e Polonia. Nel 2005 ha avviato una collaborazione con la pianista Francesca Sperandeo che lo ha portato a esibirsi in varie città italiane;insieme hanno seguito i corsi di perfezionamento del Trio di Trieste presso la Scuola di Duino conseguendo, unica formazione nel 2008, il Diploma di Merito.
Recentemente ha inciso dal vivo per Radio 3 RAI alcuni quartetti di compositori futuristi.
Dal 2008 Giacomo è invitato a collaborare con l’Orchestra Mozart, fondata e diretta da Claudio Abbado, con la quale ha inciso per Deutsche Grammophon e per Amadeus; dal 2009 collabora anche con la Symphonica d’Italia diretta da Lorin Maazel. E’ inoltre regolarmente invitato, anche come primo violoncello, da diverse altre Orchestre e Teatri italiani.
Il compositore Roberto Andreoni gli ha dedicato un pezzo per violoncello solo, “Bacon Textures”.
Negli anni 2007-2009 è stato docente di violoncello presso l’istituto Superiore di Studi Musicali Pareggiato “A.Peri” di Reggio Emilia; nei precedenti cinque anni ha insegnato violoncello e musica da camera presso l’Accademia Ambrosiana di Milano. Negli a.a. 2002/03, 2003/04, 2007/08 è inoltre stato collaboratore della classe di Quartetto del Conservatorio Statale di Musica di Novara.

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2010  
 

PARTECIPAZIONI