Gasparri Maurizio

Maurizio Gasparri è nato il 18 luglio a Roma, dove vive con la moglie e la figlia. Si forma attraverso studi classici e presto è assorbito da due forti passioni: il giornalismo e la politica.
Diventa giornalista professionista dopo aver diretto i periodici “Dissenso” e “All’ Orizzonte”, per approdare successivamente al quotidiano politico “Secolo d’italia”, dove sarà condirettore.
Nel 1988 quando Gianfranco Fini diventa per la prima volta segretario del MSI, Gasparri è tra i quadri dirigenti del partito. Nel 1992 è eletto alla camera nelle liste del Movimento Sociale italiano e, due anni dopo, viene riconfermato deputato di Alleanza Nazionale. Nel 1994, nel primo governo Berluconi, riveste la carica i Sottosegretario all’interno.
Nel secondo governo Berlusconi, da Ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri ha coronato il suo incarico con il varo del Codice dell Comunicazioni e con la “Legge Gasparri” che riordina il sistema radiotelevisivo.
Alle elezioni politiche del 2008 risulta eletto al Senato per il Popolo della Libertà nella circoscrizione Lazio e, per acclamazione, assume l’incarico di Presidente dei Senatori del PDL.

ultimo aggiornamento: agosto 2009  
EVENTI