Ayvazian Antranig

Antranig Ayvazian è nato il 29 agosto 1947 a Kamishli (Siria). La sua famiglia, cattolica e armena, è originaria di Marash, nella Cilicia armena oggi occupata dalla Turchia. Ha studiato in Libano fino all’istruzione secondaria, ha poi frequentato l’Università Gregoriana di Roma, dove si è laureato in Filosofia e Teologia. Si è successivamente iscritto all’Università di St. Joseph dei PP. Gesuiti a Beyrut, con l’obiettivo di aprire scuole cattoliche in Siria.
È stato ordinato sacerdote nel 1972. L’apertura della prima scuola cattolica in Siria – la Scuola As-Salam a Kamshli) risale precisamente all’anno dell’ordinazione di Ayvazian, dopo la nazionalizzazione delle scuole cattoliche nl paese. Nel 1977, è coinvolto nella fondazione dell’ufficio per borse universitarie ai giovani poveri; nel 1978, nella fondazione del Centro per Handicappati e dell’officina ortopedica.
Qualche anno dopo, nel 1984, riceve la nomina per la Diocesi dell’Alta Mesopotamia da parte del Vicario Generale.
Nel 1986 contribuisce all’apertura della scuola (mawahade) ad Hasake e del Centro giovanile a Kamishli, con l’aiuto dei PP. Salesiani; nel 1996, alla costruzione della casa d’accoglienza nel littorale siriano per i ragazzi meno abbienti.
È co-fondatore dell’Università di Aleppo (Al Maamun) e Kamishli e membro del consiglio amministrativo (2003). Nel 2007 è Professore di Storia della Chiesa e Problemi Odierni all’Università Statale dell’Armenia a Yerevan. Inoltre, è uno dei protagonisti della costruzione dell’Ospedale Policlinico nella regione desertica di Margada a servizio gratuito dei villaggi della regione.
Nel 2013, è nominato rappresentante del WFP delle Nazioni Unite nel Nord Est della Siria (aiuto alimentare per ben diecimila famiglie).

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2013  
 
EVENTI