Don Oreste beato: chiusa fase diocesana processo

Filomena Armentano Home, News

Image

La notizia dei giorni scorsi riguarda il processo di beatificazione di don Oreste Benzi. L’annuncio è stato dato dal vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, in occasione della ricorrenza del patrono Gaudenzo. Il fascicolo relativo al fondatore dell’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, infatti, ha concluso la sua fase diocesana e ora tutto il materiale raccolto sarà sigillato e inviato in Vaticano alla Congregazione per le Cause dei Santi per l’ultimo tratto di cammino, quello decisivo, una fase che potrebbe durare anche diversi anni.

Don Oreste è stato un grande amico del Meeting e dal 1988 fino al 2007, anno della sua morte, ha partecipato a sedici edizioni, mettendo a tema gli argomenti a lui cari: dalla lotta all’abuso di sostanze stupefacenti alla carità senza limiti di cui è stato protagonista e testimone. Quest’anno il Meeting di Rimini ha dedicato una mostra alla sua figlia spirituale Sandra Sabattini, per la quale fu lui stesso a promuovere il processo di beatificazione dopo averne letto il diario. Il 2 ottobre 2019 papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto riguardante il miracolo, attribuito all’intercessione della “santa fidanzata” che entro il prossimo anno sarà quindi proclamata beata, come desiderava Benzi.

Nel 2004 don Oreste al Meeting raccontò proprio della sua allieva Sabattini, presentando il libro “Il diario di Sandra”. Nei nostri archivi abbiamo ritrovato il video di quell’incontro, che vi riproponiamo.