De Luna Giovanni

ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Torino. Firma de “La Stampa” e di RAI STORIA ha pubblicato, tra i suoi libri più recenti,

La passione e la ragione. Il mestiere dello storico contemporaneo (Bruno Mondadori, 2004),

Storia del Partito d’Azione (Utet, nuova edizione 2006),

Il corpo del nemico ucciso. Violenza e morte nella guerra contemporanea (Einaudi, 2006),

Le ragioni di un decennio. 1969-1979. Militanza, violenza, sconfitta, memoria(Feltrinelli 2009),

La Repubblica del dolore. Le memorie di un’Italia divisa (Feltrinelli 2011),

Una politica senza religione (Einaudi, 2013) ,

La Resistenza perfetta (Feltrinelli 2015).

La Repubblica inquieta (Feltrinelli 2017).

Nel 2011, con Walter Barberis, ha curato la mostra “Fare gli italiani”, allestita a Torino per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia, visitata da oltre 700 mila persone.

E’ membro del comitato scientifico della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Tra i suoi interessi: la storia dell’antifascismo e della resistenza, una metodologia della ricerca finalizzata all’uso dei media come fonti storiche, le politiche della memoria nell’Italia di oggi.

 

ultimo aggiornamento: agosto 2019  
EVENTI