Carboniero Massimo

Nato nel 1959, laureato in Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia e Commercio, Università Ca’ Foscari di Venezia.

È amministratore delegato e contitolare di OMERA, società con sede a Chiuppano (VI) leader nel settore della produzione di macchine utensili lavoranti con tecnologia a deformazione della lamiera.

Consigliere delegato di FAIB, società di Bassano del Grappa (VI) specializzata nella produzione di stampi a caldo e a freddo per il settore automotive.

Consigliere di amministrazione di TIMAC, azienda con sede a Schio (VI) produttrice di cesoie circolari, macchine utensili speciali e automazioni.

Consigliere di amministrazione e contitolare di OMERA – MAWE, società tedesca, con sede a Herborn, produttrice di rifilatrici e bordatrici speciali.

Nominato, nel 2004, membro del Consiglio Direttivo di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, da settembre 2008 a giugno 2016, è stato vice presidente dell’associazione. Da giugno 2016, è presidente di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

È presidente di FONDAZIONE UCIMU, l’organizzazione senza scopo di lucro di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE che opera come istituto per la ricerca economica e scientifica, per l’approfondimento culturale, lo sviluppo, la promozione e il sostegno delle imprese italiane costruttrici di macchine utensili e sistemi di produzione.

Da luglio 2012 a settembre 2016, è stato presidente della Sezione Meccanica, Metallurgica e Elettronica di Confindustria Vicenza.

E’ componente del Consiglio Generale di CONFINDUSTRIA nazionale, e del Consiglio Generale di FEDERMECCANICA.

Fa parte della delegazione italiana di CECIMO, l’associazione delle Industrie europee della macchina utensile.

Da maggio 2017 è membro del Consiglio di indirizzo della Fondazione Edison.

Massimo Carboniero è sposato e ha due figli.

ultimo aggiornamento: agosto 2019  
EVENTI