Al-Nasser Nassir Abdulaziz

Il 1 ° marzo 2013, Sua Eminenza Nassir Abdulaziz Al-Nasser ha assunto l’incarico di Alto Rappresentante per l’Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite. Prima di questo, Sua Eminenza Nassir Abdulaziz Al-Nasser ha assunto la presidenza della sessantaseiesima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite dal 13 settembre 2011 al 17 settembre 2012.

Diplomatico veterano, Sua Eminenza Al-Nasser ha il rango di Ministro concesso da Sua Altezza l’Emiro dello Stato del Qatar. Ha contribuito a promuovere il programma multilaterale nei settori della pace e della sicurezza, dello sviluppo sostenibile e della South-South cooperation durante una carriera che dura da quasi quattro decenni.

Negli ultimi 13 anni, dal 1998 al 2011, Sua Eminenza Al-Nasser è stato ambasciatore e rappresentante permanente del Qatar alle Nazioni Unite. Durante questo periodo ha svolto un ruolo di primo piano in qualità di Presidente per la Commissione Generale di Politica Speciale e Decolonizzazione (Quarto) (2009-2010) e Presidente dell’Assemblea Generale della Cooperazione South-South (2007-2009). Ha inoltre presieduto il G77 e la Cina presso le Nazioni Unite a New York (2004), guidando l’azione che ha aperto la strada per il Secondo Sud Summit del Gruppo, che si è svolto a Doha, Qatar l’anno successivo e ha portato all’istituzione del Fondo Sud per lo Sviluppo e gli Affari Umanitari, un meccanismo di finanziamento volto ad aiutare i paesi del Sud ad affrontare temi quali la povertà, la fame e le calamità naturali.

Sua Eminenza Al-Nasser ha rappresentato il suo paese nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite durante il periodo biennale di Qatar come membro non permanente (2006-2007). È stato presidente del Consiglio di Sicurezza per il mese di dicembre 2006, quando il Consiglio ha adottato azioni su una serie di complessi problemi di pace e sicurezza, tra cui la cooperazione internazionale per combattere il terrorismo e la protezione dei giornalisti nei conflitti armati. Ha presieduto anche tre degli organi sussidiari del Consiglio.

Durante il suo mandato di Ambasciatore alle Nazioni Unite, Sua Eminenza Al-Nasser è stato anche Vicepresidente della cinquantesima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (2002-2003) e ha rappresentato il suo paese in numerose conferenze internazionali e regionali e altri forum. Allo stesso tempo ha lavorato come Ambasciatore non residente in diversi paesi dell’America tra cui Argentina, Belize, Brasile, Canada, Colombia, Cuba, Nicaragua, Panama, Paraguay e Uruguay.

In precedenza, Sua Eminenza Al-Nasser è stato nominato Ambasciatore residente del suo paese in Giordania (1993-1998), prima del quale è stato inviato per la prima volta alla Missione Permanente del Qatar alle Nazioni Unite, New York, come Ministro Plenipotenziario (1986-1993).

Sua Eminenza Al-Nasser è entrato in ambito internazionale in età avanzata ed è stato nominato Diplomatico presso l’Ambasciata del Qatar a Beirut, Libano, nel 1972. È stato assegnato all’ambasciata del suo paese a Islamabad, nel 1975, e successivamente, nello stesso anno, è stato inviato a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, dove ha lavorato come Console Generale per il Qatar fino ad agosto del 1981.

Beneficiario di numerose decorazioni e riconoscimenti, Sua Eminenza Al-Nasser è stato nominato Commissario Onorario dell’Associazione di Politica Estera a New York nel 2009. Ha conseguito tre dottorati onorari in affari internazionali del governo della Cina attraverso l’Università di Chongqing Istituto di Studi Orientali dell’Accademia delle Scienze Russa come riconoscimento dei suoi sforzi per promuovere la comprensione interculturale e rafforzare il lavoro dell’iniziativa delle Nazioni Unite delle Civiltà; inoltre ha ottenuto un dottorato in legge alla Fordham University negli Stati Uniti e un dottorato onorario in filosofia presso la TERI University and Institute di New Delhi – India. È stato premiato dall’associazione delle Nazioni Unite di New York con il Premio Umanitario 2012. Numerosi paesi gli hanno conferito i loro premi nazionali, tra cui la Medaglia d’Indipendenza del governo del Regno Hashemita di Giordania; Grand’Ufficiale, Ordine al Merito della Repubblica Italiana; Medaglia del Gran Comandante dell’Ordine di Makarios III (Cipro); Ordine Nazionale del Dottore José Matias Delgado (El Salvador) e Comandante dell’Ordine Nazionale della Repubblica (Costa d’Avorio).

A titolo privato Sua Eminenza Al-Nasser presiede i consigli di una serie di istituzioni, tra cui il consiglio di amministrazione del New York University Center for Dialogues. Educato a Doha e Beirut, parla fluentemente arabo e in inglese.

Sua Eminenza Al-Nasser è nato il 15 settembre 1953 a Doha. È sposato con Muna Rihani e ha un figlio, Abdulaziz.

ultimo aggiornamento: agosto 2017  
EVENTI