Verso la terra delle promesse - Meeting di Rimini

Verso la terra delle promesse

 

‘Oltre 26 milioni di italiani, in un secolo di storia unitaria, sono emigrati all’estero: già prima del 1914, più di 14 milioni di cittadini erano usciti dall’Italia. Oltre la metà si erano recati nelle Americhe. Ecco la scarna radiografia in cifre di un fenomeno di massa che ha profondamente inciso nella realtà demografica, sociale, culturale ed economica dell’Italia contemporanea, sia a livello nazionale che, principalmente, a livello regionale. Il periodo della “febbre americana” – come presto verrà chiamata – è circoscritto ai pochi decenni a cavallo del secolo: un esodo colossale che nessun Paese europeo ha conosciuto con la medesima intensità (quasi 900mila nel solo 1913), un abbandono dalle campagne in trasformazione e dai settori economici in crisi; una fuga che, originata da povertà e sfruttamento, rafforzava spesso il mito della facile fortuna oltre Atlantico, il miraggio di “far l’America” in breve tempo. La mostra fotografica sull’emigrazione italiana nelle Americhe è un invito a “leggere”, attraverso l’immediatezza delle immagini che documentano senza artifici le condizioni sociali di allora, il contributo dato dagli italiani allo sviluppo delle società americane. Tale mostra è stata realizzata in collaborazione col CSER (Centro Studi Emigrazione – Roma) dei Padri Scalabriniani e con le Suore Missionarie del S. Cuore di Gesù di Madre Francesca Saverio Cabrini. E’ completata dalla mostra fotografica “Feste religiose degli Italo-Americani a New York”, recentemente realizzata da Antonio Ria in collaborazione con ltala Vivan.’

Data

25 Agosto 1984

Edizione

1984