Personale di George Segal - Meeting di Rimini
Scopri di più

Personale di George Segal

 

‘La mostra comprende 49 opere, fra sculture, rilievi, disegni e stame dell’artista George Segal, nato a New York nel 1925. Per certi aspetti vicino alla Pop Art, Segal dal 1961 modella direttamente sul corpo umano i suoi calchi di gesso, creando personaggi anonimi colti mentre compiono azioni quotidiane e banali. Spesso le figure sono inserite in “allestimenti scenici” che, con la presenza di pochi oggetti reali, richiamano un ambiente domestico o urbano. I rilievi, e in modo particolare quelli della serie del Metropolitan Museum of Art, che hanno tutti per soggetto la mano in diverse posizioni, sono gestuali; pagine di “appunti” che esprimono il pudore di una mano sul seno, l’impudenza di una mano sulla natica, la tenerezza di due mani giunte, e nelle quali si possono rilevare maggiori analogie con i disegni anatomici di Leonardo da Vinci, che con i frammenti ereditati da un passato classico. La carta, anche se la sua superficie si differenzia molto da quella del gesso, è una materia adattissima per tradurvi i “bozzetti”: il linguaggio è lo stesso, ma è diverso il modo di riflettere e di giocare con la luce; sembra fragile, ma si sa che può durare secoli. L’obbiettivo di Segal è raggiungere una forma scultorea che sia al tempo stesso visuale ed intellettuale. Le sue sculture sono affermazioni cariche di contenuto dell’uomo in determinate situazioni fisiche e psichiche”. Daniel Berger’

Data

24 Agosto 1985

Edizione

1985
Categoria
Esposizioni Mostre Meeting