Natura e razionalità - Meeting di Rimini

Natura e razionalità

 

‘La mostra propone un’esposizione di Carl Andre. Esponente della “minimal art”, è nato a Quincey nel Massachussetts nel 1935. Ha studiato all’Accademia Phillips di Andover (1951-53), ha lavorato come operaio alla Pennsylvania Railroad (1960-64) e ha partecipato alla Art Worker’s Coalition (1967-72). Il suo lavoro, sviluppatosi nella seconda metà degli anni ’60, è immediatamente successivo a quello dei primi minimalisti – Robert Morris, Donald Judd, Dan Flavin – dei quali Andre condivide i principi fondamentali. Scopo finale, è la ricerca della massima semplicità formale con il massimo contenuto espressivo. La maggior parte delle sue opere sono fatte con lamiere di metallo, tutte quadrate ed uguali in dimensione e spessore, aderenti orizzontalmente al suolo: aderire alla terra significa voler confondersi con la natura, e questa non è solo esistenza fisica, ma manifestazione di un ordine razionale. Tra le opere esposte a Rimini, “Steel piece” (1967), “Aluminum lock series” (1968), “Hague Steel piece” (1968), “Copper Square” (1973).’

Data

25 Agosto 1984

Edizione

1984