LA CREPA E LA LUCE. Intervista ad Edith Bruck - Meeting di Rimini

LA CREPA E LA LUCE. Intervista ad Edith Bruck

L’incontro verrà trasmesso in differita su TV2000

Questo incontro fa parte di un ciclo di videointerviste, realizzate dalla rivista Tracce, con Edith Bruck, Jesús Carrasco ed Elisa Fuksas: tre protagonisti della cultura del nostro tempo si raccontano in una conversazione a tu per tu, offrendo il loro sguardo sull’oggi, attraverso le ferite della storia personale e collettiva. Il titolo si ispira al verso di Leonard Cohen, tratto da Anthem: «C’è una crepa in ogni cosa e da lì entra la luce».

Edith Bruck, deportata nei campi di concentramento a tredici anni, è tra i più grandi testimoni viventi dell’Olocausto. E di cosa significa “tornare a vivere” dopo l’inferno. Nata in Ungheria nel 1931, in una povera famiglia ebrea, è scrittrice, traduttrice, regista, autrice de Il pane perduto (Premio Strega Giovani 2021). Nell’intima memoria della sua vita, c’è tutta la passione per la generazione del presente.

 


 

Per visualizzare la live di questo evento devi effettuare il login o registrarti al sito.
Le credenziali di accesso NON sono le stesse dell’app Meeting Rimini.
Se non ti sei ancora registrato sul sito web puoi farlo cliccando QUI.

Data

20 Agosto 2021

Ora

20:00

Edizione

2021

Luogo

Sala Neri
Categoria
Incontri

Relatori