CASA DOLCE CASA - Meeting di Rimini

CASA DOLCE CASA

Casa dolce casa

Equilibristi e comici per uno spettacolo di teatro acrobatico che racconta le vicissitudini di un gruppo di clochard destinati a ‘rinascere’. Uno spettacolo di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena.

 

Casa Dolce Casa – KaraKasa Circus – Short Version from Fabrizio Garnero on Vimeo.

Da un’esperienza decennale di successo nel circo teatro nasce la nuova compagnia Karakasa Circus che si presenta con lo spettacolo Casa dolce casa: equilibristi e comici per un freschissimo spettacolo di teatro acrobatico che racconta le vicissitudini di un gruppo di clochard rinchiusi in un luogo senza forma, disseminato di oggetti senza senso e impegnati nel tentativo di sopravvivere alle condizioni più ostili.
Otto attori, clown, acrobati, equilibristi, giocolieri provenienti dall’Italia e dall’Europa dell’Est: Polonia, Romania, Russia e Ungheria e da esperienze teatrali, di arte di strada, di circo sociale e di acrobatica ai massimi livelli.

Casa Dolce Casa è uno spettacolo poetico e sgangherato ispirato ai Balcani, alla condizione di barboni e clochard, al mancato rapporto con la natura che costringe l’umanità alla relazione con il rifiuto, inteso come immondizia, ma anche come negazione della realtà. Lo spazio scenico evoca un luogo poco ordinato che potrebbe essere un lager, un campo profughi o una discarica di rifiuti, luogo dove, persone che vivono in una condizione di emergenza, si incontrano e tentano di ricostruire la propria vita e di ridare un senso al mondo lavorando a una nuova genesi. La fame, il freddo, il lavoro forzato, la stanchezza, l’ossessione del luogo chiuso, il dover vivere in condizioni di estremo degrado, la competizione con gli altri componenti del gruppo. In questo angolo poco “ordinato” del mondo, circondati dai frastuoni della metropoli, sopravvivono equilibristi e comici senzacasa che si “accontentano” di avere come tetto il cielo.

L’irrompere di uno ‘straniero’ risveglia il naturale desiderio di vita e bellezza, provocando una trasformazione delle cose e dei gesti consueti.
Un lampo, un tuono, una pioggia di lacrime. Una folata di vento intona melodie e gli abbandonati del mondo ricostruiscono la dolce casa nel mondo. Gli oggetti dimenticati ritornano a parlare. I corpi stanchi si elevano in salti acrobatici. Scale di corpi sulla musica potente. Nell’euforia danzante la gioia di vivere sale. Un esempio di teatro sinfonico, dove le discipline dell’acrobazia si mescolano a quelle del teatro di figura con l’utilizzo di scenografie che, realizzate con materiale “sgangherato” di recupero, si materializzano per magia davanti agli occhi degli spettatori, con una buona dose di comicità surreale e trasognata.

Gli autori sono Marcello Chiarenza, Alessandro Serena e Carlo Cialdo Capelli creatori di alcuni fra i maggiori successi europei del genere nel recente passato: Ombra di Luna, Creature e Tesoro (realizzate con Arcipelago Circo Teatro). Il gruppo è completato da Carlo Rossi (Filarmonica Clown) e Daniel Romila (Parada) oltre a giovani laureati in storia del circo.
La produzione è il risultato finale del progetto transculturale Homeless sostenuto dalla Commissione Europea (qualificatosi ai primi posti su centinaia di proposte nel programma Cultura 2007-2013), nato presso il Circo della pace, una rassegna di circo sociale di Bagnacavallo (Ra), che ha ricevuto la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica. Hanno collaborato la compagnia polacca Ocelot, il Circo di Stato di Budapest e Accademia Perduta. Il tutto in seno a Circo e dintorni, un gruppo che si occupa di spettacoli circensi e arti affini e presenta sia eventi in grandi spazi aperti come La Notte degli Elementi (in alcune fra le più belle piazze italiane), sia spettacoli da palcoscenico come il Clown dei Clown David Larible.

KaraKasa Circus presenta
CASA DOLCE CASA
Spettacolo di teatro acrobatico dell’Europa dell’Est
di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena
musiche Carlo Cialdo Capelli
regia Marcello Chiarenza
direzione artistica Alessandro Serena

una produzione
Circo e dintorni e Accademia Perduta
in collaborazione con
Magyar Cirkuszmuveszetert
Ocelot
Comune di Bagnacavallo
col sostegno di Mirabilia

con Carlo Maria Rossi, István Berkes, Daniel Romila,
Alberto Fontanella, Attila Fábián, Evgeny Shinkarenko,
Nikolay Karyachkin, Kirill Katorgin, Nikita Krivosheev,
Michele Moi, Cristian Vannetto, Antonio Macaretti

direttore di scena Alberto Fontanella
tour manager Rebecca Magosso
promozione e distribuzione Carla Borlandelli

Progetto Homeless. The wandering of the circus con il sostegno della
Commissione Europea, Bando Cultura 2007-2013

Data

23 Agosto 2012

Ora

21:45

Edizione

2012

Luogo

Arena D3 Superflash
Categoria