Bottega di maestro vetratista - Meeting di Rimini

Bottega di maestro vetratista

 

‘Provenienti da strade diverse ma animati dal medesimo desiderio di un lavoro umano e creativo, Roberto Alabiso e Calogero Zuppardo hanno dato vita ad uno studio-laboratorio che attinge alla ricca tradizione siciliana e mediterranea della lavorazione del vetro. Dodici anni e il restauro di alcune preziose vetrate sono bastati per riannodare i legami con un passato glorioso (dalla Sicilia fenicia che ha visto la scoperta del misterioso materiale, attraverso il Medioevo, quando l’isola era uno dei pochissimi luoghi noti in tutto il mondo per la sua produzione vitrea, fino al recente splendore delle vetrate del liberty palermitano) e per aggregare una compagnia di uomini che tagliando innumerevoli pezzi di vetro di vari colori, sfumature, forme e trasparenze e pazientemente rimontandoli dopo averli dipinti o fusi, si stupiscono dell’opera delle loro stesse mani. Nasce così lo Studio Iride, che occupa attualmente otto persone e dispone della collaborazione di numerosi artisti, architetti, iconografi ed artigiani che, costituitisi nell’associazione “Il Baglio”, nell’ambito della Compagnia delle Opere, portano avanti una intensa attività culturale e di lavoro comune. Numerosi sono ormai i lavori realizzati dallo Studio Iride in varie parti d’Italia e all’estero: dalle vetrate liberty per edifici pubblici e case private, alle ardite sperimentazioni tecniche e stilistiche in cui la materia vetro è portata al limite delle sue suggestive possibilità, alle grandi vetrate collocate in Chiese e Cattedrali dove, come diceva Chagall, “la realtà mistica attraversa la finestra”, e la concretezza delle immagini aiuta a mantenere viva la fede nell’Incarnazione di Nostro Signore.’

Data

24 Agosto 1997

Edizione

1997
Categoria
Esposizioni Mostre Meeting