Lupia Carmine
Lupia Carmine

), laureato in Scienze Agrarie presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore  “A. Gemelli” di Piacenza. Esperto Etnobotanico, si occupa di tutela della biodiversità e di sviluppo sostenibile, promozione delle risorse ambientali e paesaggistiche. E’ stato Presidente della Comunità Montana della Sila Piccola, dal 2017 è il primo direttore della Riserva Naturale delle Valli Cupe e del Centro di Esperienza Ambientale “Valli Cupe” è consulente esperto del FAI per la Riserva Statale Biogenetica dei Giganti di Fallistro e ha pubblicato opere di botanica ed etnobotanica: Novità e rarità botaniche in ambienti mediterranei nella Presila Catanzarese( Abramo 2004); Etnobotanica. Le piante e i frutti spontanee della Sila Piccola catanzarese(Abramo 2004). E’  coautore  di: Le Valli Cupe:guida naturalistica ed  escursionistica(Rubbettino 2010); Etnobotanica: Le piante nelle tradizioni popolari calabresi(Congi 2013); Etnobotanica in Calabria(Rubbettino 2017);Etnofauna in Calabria(Rubbettino  2018). Ha promosso attività finalizzate allo studio e alla valorizzazione delle risorse naturalistiche ed ambientali, storiche, enogastronomiche(De.CO) e culturali degli ambienti mediterranei e dell’area Valli Cupe della quale è stato l’ideatore e il fondatore in qualità di presidente e fondatore  della prima cooperativa di guide ambientali Segreti Mediterranei. E’ tra i promotori della Cooperativa sociale Raga la prima realtà a produrre Plastic Free e Synthetic in Calabria e tra le prime in sud Italia.

ultimo aggiornamento: agosto 2019  
EVENTI