MEETING RIMINI FILM FESTIVAL - Meeting di Rimini

MEETING RIMINI FILM FESTIVAL

Premiazione della terza edizione del concorso internazionale di cortometraggi organizzato dal Meeting di Rimini. Presidente di giuria: Alessandro D’Alatri. Il concorso è organizzato in collaborazione con Made Officina Creativa, School of Visual Arts di New York, Scuola di Cinema Televisione Nuovi Media della Fondazione Scuole Civiche di Milano, rivista Best Movie e i festival Encuentro Madrid e Karuzela Cooltury di Swinoujscie in Polonia.

 

Il concorso internazionale dedicato ai cortometraggi What’s in your city? Tell me a storycambia nome e diventa Meeting Rimini Film Festival, rassegna organizzata dal Meeting per l’amicizia fra i popoli, in collaborazione con Made Officina Creativa, School of Visual Arts di New York, la Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media della Fondazione Scuole Civiche di Milano e Best Movie, la rivista di cinema più diffusa in Italia.
Il Meeting Rimini Film Festival, che ha esordito nel 2008, è un evento nato dal desiderio di documentare la straordinaria rete di rapporti tra persone provenienti da tutto il mondo che ogni agosto si incontrano per la prima volta, o si ritrovano, al Meeting di Rimini. Un’interessante opportunità per affrontare il mondo dei cortometraggi, con partner esperti in grado di guidare il Festival con passione, professionalità e talento alla scoperta di questo linguaggio cinematografico.
Nel 2010 le sinergie si estendono a livello internazionale, contribuendo a far nascere un nuovo Festival in Spagna, nell’ambito di Encuentro Madrid e uno in Polonia, tra gli eventi del Culture Carousel a Swinoujscie. I film vincitori di questi concorsi partner sono entrati di diritto tra i finalisti del Meeting Rimini Film Festival 2010: il vincitore del concorso si aggiudicherà un soggiorno studio gratuito di dieci settimane presso la School of Visual Arts di New York.

I film pervenuti sono 78 e provengono da Australia (1), USA (20), Giappone (1), Italia (26), Spagna (5), Lituania (1), Russia (3) e Inghilterra (21)

Presidente di giuria:

Giurati:

Alessandro D’Alatri
Nato a Roma nel 1955, recita in teatro, cinema e televisione con Visconti, Strehler, De Sica, Pietrangeli, Zurlini, Bolchi e altri autori. Inizia l’attività registica per la pubblicità sul finire degli anni ’70 divenendo aiuto di registi pubblicitari nazionali ed internazionali. Dal 1984 ad oggi gira centinaia di spot che gli ottengono grandi riconoscimenti dell’advertising nazionale ed internazionale. Del 1991 è Americano Rosso, il primo lungometraggio con cui vince il David di Donatello e il Ciak d’oro per il miglior esordio cinematografico dell’anno. Nel 1993 gira Senza Pelle di cui è anche autore del soggetto e della sceneggiatura, che viene accolto con entusiasmo al festival di Cannes del 1994 e si aggiudica numerosi premi.
Nel 2001 scrive e realizza Casomai, il film con cui vince l’International Film Festival di Lauderdale (Miami) e ottiene cinque nomination ai David di Donatello. Il 2005 è l’anno di La febbre che ottiene numerosi premi e del debutto alla regia teatrale con Il sorriso di Daphnedi Vittorio Franceschi prodotta dallo stabile di Bologna. Nel 2006 scrive e dirige il film Commediasexi mentre nel 2007 torna al teatro con Diatriba d’amore contro un uomo sedutodi Gabriel Garcia Marquez. Del 2010 l’ultimo film Sul Mareprodotto da Buddy Gang e Warner Italia. Ha al suo attivo anche diversi videoclip realizzati, fra gli altri, per Elisa, Negramaro, Renato Zero e Laura Pausini.