Gaudì e il sacro - Meeting di Rimini

Gaudì e il sacro

‘Antoni Gaudì (1852-1926) fu un architetto catalano dalle straordinarie capacità costruttive ed inventive. Espresse queste sue doti in opere realizzate in uno spazio geografico ristretto: Barcellona e pochi altri luoghi. Progetti per case di abitazione, quartieri operai, chiese, spazi pubblici sono investiti da una capacità di dar sintesi alla tradizione eclettica ottocentesca in cui l”autore si inserisce privilegiando il filone neo-gotico. Il suo genio è stato riconosciuto a più riprese da molti grandi architetti contemporanei e dai critici d”architettura, ma ha messo tutti a disagio, soprattutto per la inequivocabile priorità assegnata da Gaudì ai valori ed ai simboli della tradizione cattolica. L”esposizione, realizzata in collaborazione con la Fundaciò Cayxa de Pensions Catedra Gaudì Ayuntamento de Catalunya, concentra la propria attenzione sul grande tempio della "Sagrada Familia" di Barcellona, sintesi di tutte le conoscenze acquisite e meditate dal nostro autore, e sulle opere che si riferiscono a questa cattedrale.’

 

Data

22 Agosto 1987

Edizione

1987

Luogo

Aquafan
Categoria