Dall’amore nessuno fugge. L'esperienza delle APAC in Brasile - Meeting di Rimini
Scopri di più

Dall’amore nessuno fugge. L’esperienza delle APAC in Brasile

A cura di Javier Restán, Fabrizio Pellicelli, Julián de la Morena, Jacopo Sabatiello.
In collaborazione con Fondazione AVSI

 

“Qui entra l’uomo, il delitto rimane fuori”, questa la frase che si incontra prima di entrare nelle carceri APAC in Brasile, dove le chiavi del carcere sono nelle mani dei recuperati – carcerati.

APAC è un esempio clamoroso del metodo con cui il mondo può cambiare. L’origine e il soggetto di questa esperienza è un piccolo gruppo di persone che, affascinate da Cristo, cominciano a generare un vincolo di amicizia che si compromette con la realtà e che li porta a introdurre un cambiamento anche a livello sociale e politico.
Le APAC non si propongono come obiettivo quello di essere una alternativa al sistema comune delle carceri, ma si pongono come un’esperienza esemplare di come si può “recuperare l’uomo rimuovendo il criminale”.
Nel contesto dell’anno della Misericordia voluto da Papa Francesco, questa esperienza si presenta come un esempio paradigmatico dello sguardo che introduce Cristo nella storia, cioè un amore incondizionato che non trova il valore dell’uomo solo nelle sue azioni, ma confida totalmente nella forza dell’amore e del perdono, e nella capacità del cuore dell’uomo di riconoscere il bene, la verità e la bellezza quando queste gli vengono mostrate.

Il percorso composto da testi, foto e video sarà una sfida al criterio con cui normalmente guardiamo chi sbaglia, pieni di pregiudizi e obiezioni. Non chiediamo al visitatore di annullare a priori i pensieri con cui arriva in mostra ma di provare a sottomettere la ragione all’esperienza che incontrerà.

QUESTA MOSTRA È DISPONIBILE IN FORMATO ITINERANTE. CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI

Data

19 Agosto 2016

Edizione

2016

Luogo

Piazza A5
Categoria
Esperienze e percorsi Esposizioni