DEL PIERO AL MEETING: COME SPORTIVI DOBBIAMO SENTIRE LA RESPONSABILITÀ NEL NOSTRO RUOLO DI ESEMPIO

Redazione Web Non categorizzato

Sport e testimonianza nelle parole del videomessaggio con cui Alessandro Del Piero ha aperto, al Meeting di Rimini, l’incontro “#inostrigoal. Calcio e cooperazione giocano nella stessa squadra”
«È evidente che non ci si può tirare indietro dal portare la propria testimonianza se hai un ruolo pubblico e puoi influenzare così tanta gente. Lo sport ha dei valori che vanno trasmessi dal campo, e sono di per sé testimonianza sociale di impegno. Questo è il valore dell’esempio».
«Pensate a quante volte lo sport è stato esempio di riscatto sociale. Quanti campioni si sono affermati partendo dal nulla. Pensate che in campo le differenze di ogni genere vengono annullate, a come nella squadra l’integrazione sia naturale e spontanea perché si lotta per lo stesso obiettivo. Pensate il concetto di lavoro che c’è dietro il talento. Non bastano le doti naturali, se non lavori, non fai un percorso di formazione non arrivi da nessuna parte e non potrai mai competere per vincere. Questo non vale non solo nel campo. Pensate a quanto è stato fatto dalle atlete, da ultime le calciatrici, per la parità di genere. E pensate a tutti i giovani che ci guardano che dalle campionesse e dai campioni possono e devono trarre ispirazione».
Al termine, Alex Del Piero ha ricordato i valori dello sport citati da papa Francesco nei mesi del lockdown: resistenza, lo spirito di squadra, la fratellanza, il dare il meglio di sé.