THE VILLAGER'S OPERA

domenica 19 agosto 2012 21.45 - Arena D3 Superflash

Una storia d’amore contrastato, ambientata in Libano e raccontata con la danza e la musica tipica di Caracalla Dance Theatre, “il re del mondo teatrale musicale nel Medio Oriente”. In apertura interventi di saluto di Fadi Abboud, Ministro del Turismo libanese e di Abdel Caracalla, Fondatore del Caracalla Dance Theatre.
salta alla trascrizione
 
 

Caracalla Dance Theatre


Alcune immagini della compagnia Caracalla Dance Theatre che inaugurerà la XXXIII edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli


Intervista a Abdel Caracalla - Fondatore del Caracalla Dance Theatre


02/07/2012

 


The Villager's Opera - 19 agosto 2012


20/08/2012

 


 

Lo spettacolo inaugurale del Meeting di quest’anno è un evento eccezionale. Direttamente dal Libano arriva la Compagnia Caracalla Dance Theatre con la rappresentazione di “The Villager’s Opera”.
Oltre cinquanta ballerini, attori e cantanti in scena, provenienti da tutto il mondo, costumi ricchi di colori e accessori scintillanti, una scenografia allo stesso tempo moderna e barocca, musiche inebrianti e coinvolgenti. La compagnia libanese è stata definita “il re del mondo teatrale musicale nel Medio Oriente” e sarà al Meeting con un tema universale come quello dell’amore tra due giovani e del conflitto tra le loro famiglie. Il risultato è uno spettacolo di grande impatto emotivo e popolare perché ricco di particolari e semplice nella narrazione che desidera parlare al pubblico di ogni paese. Caracalla è anche una scuola di danza, aperta dodici ore al giorno, che riunisce circa milleseicento bambini di diversa età e di diversa tradizione e religione.

The Villagers’s Opera: la trama

La piazza del villaggio. Un luogo d’incontro dove si concentra lo spirito della città e dove il ritmo della vita fa sì che la vecchia e la nuova generazione si incroci e si amalgami.
Una lite divide il villaggio in due quartieri distinti. Mentre l’anziano del villaggio “Cheikh Finianos” si impegna per risolvere tutti i conflitti, il cittadino “Sitt Handoume” nella sua sete di potere, nutre la speranza di far sposare la figlia “Leila” a “Faldo”, il figlio ingenuo ma ricco di “Bou Faldo”, un borghese che continua a pensare di essere un marchese...tuttavia, il giovane valoroso Mezyan, innamorato e ricambiato dalla bella Leila, cerca di ostacolare in tutti i modi il matrimonio, ma a mettergli i bastoni tra le ruote ci pensano i genitori della ragazza, contrari a questo amore.
Il giorno del matrimonio tra Leila e Fadlou, succede l’imprevedibile, uno scandalo che rischia di mandare in frantumi il matrimonio e riaccende gli animi del popolo. Ma la soluzione del conflitto si troverà nell’amore, che alla fine, come ogni favola che si rispetti, trionferà...

Caracalla Dance Theatre

Nata nel 1968, Caracalla ha fondato quello che si sarebbe evoluto nel primo e più importante teatro danza professionistico del Medio Oriente, creando un linguaggio del corpo basato sulle discipline della danza di Martha Graham combinato con l’eredità araba, creando così uno “stile di danza Caracalla” unico. Si è esibita nei più prestigiosi teatri e centri culturali del mondo, tra cui il Teatro Nazionale di Osaka, Carnegie Hall a New York, Sadler’s Wells a Londra, il Kennedy Center di Washington, D.C., il Teatro dei Campi Elisi a Parigi, il teatro dell’opera di Francoforte, i teatri dell’opera di Rio de Janeiro e San Paolo, il Centro per le Arti di Los Angeles e il Palazzo delle Arti di Montreal, in aggiunta ad altri numerosi festival e sedi in tutto il mondo.

Caracalla ha attirato l’attenzione della stampa mondiale, tra gli altri il Daily Telegraph, il Washington Post, l'Evening Standard, The Sunday Telegraph, che ha riconosciuto in essa un’originale forma di danza che rivela un ricco e misterioso Oriente armonizzato con tecniche occidentali.

La Scuola di danza Caracalla

La Scuola di Danza Caracalla o Studio Caracalla nasce negli anni ’70 sotto la direzione artistica di Abdel-Halim Caracalla, il fondatore del Teatro Danza Caracalla. Era la sede della compagnia che consisteva di un piccolo gruppo di studenti che, nel mezzo di un paese che stava cominciando una guerra civile, cercava nella danza la pace e la calma. La situazione politica interruppe le attività della scuola che dovette inevitabilmente chiudere quando scoppiò la guerra in Libano.

Verso la fine degli anni ’90 lo Studio Caracalla riaprì i battenti a volenterosi studenti di danza sotto la direzione di Alissar Caracalla che introdusse diversi stili di danza come “lo Stile Caracalla, danza contemporanea, moderna, classica, jazz, hip-hop, yoga” ed altri.

Oggi lo Studio Caracalla è dimora di più di 1600 studenti che portano vitalità all’accademia e arricchiscono le proprie anime con questa forma d’arte. Ogni anno gli spettacoli che vengono preparati consentono a studenti di ogni età (da 5 in su) di esibirsi sul palco in temi che esplorano la danza provenienti da ogni parte del mondo. La scuola organizza anche eventi di caritativa, tramite cui gli studenti, attraverso la danza, possono avere un impatto nelle comunità, e centri estivi, che sembrano aver fatto della danza un mondo magico per tanti.

di Abdel Halim Caracalla

ATTORI PROTAGONISTI
Hoda Haddad
Joseph Azar
Rifaat Torbey
Gabriel Yammine
Simon Obeid
Yvonne Hachem
Tony Aad
Nabil Karam
Ali Zain

Con la partecipazione speciale di Berge Fazlian e di Omar Caracalla

Testi di Talal Haidar
Musica di Caracalla Research Center
Suepervisione musicale: M.Reza Aligholi

Costumi di Abdel Halim Caracalla
Lighting Design Vinicio Cheli
Set Design Giuliano Spinelli
Visual Director Sergio Metalli

Coreografie di Alissar Caracalla
Regia di Ivan Caracalla

© Meeting Rimini - Via Flaminia 18, 47923 Rimini, Italia
Tel. (+39) 0541 783100 fax (+39) 0541 786422
E-mail: meeting@meetingrimini.org

PIVA 01254380403 | Site credits