menu
menu
Iscrizione newsletter

IL VANGELO VISTO DA UN CIECO

Spettacoli Teatro Frecciarossa D2 Ingresso a pagamento
A cura di Teatro dell’Orsa e di Compagnia Bella.
Pièce sui personaggi “minori” dei Vangeli: gente semplice, raccontata nel suo rapporto col Mistero. Testo e drammaturgia di Giampiero Pizzol.

Informazioni sull'evento

Personaggi intervenuti

Documenti

Video

Pièce sui personaggi "minori" dei Vangeli: gente semplice, raccontata nel suo rapporto col Mistero. Testo e drammaturgia di Giampiero Pizzol.
Teatro dell'Orsa - Compagnia Bella

Informazioni sull'evento

Il Vangelo attraverso lo sguardo di personaggi minori, figure di semplici ed emarginati, partecipi di un sentire profondamente umano, che avvicina tra il riso e il pianto al mistero del Cristo. Durante la Pasqua, a Gerusalemme, si incontrano nell'anticamera del Sinedrio, in attesa di testimoniare al processo di Gesù, Bartimeo, il cieco nato, la Samaritana dai cinque mariti, e la moglie di Zaccheo, il pubblicano. È una stanza custodita da un musicista guardiano, un luogo di racconti epici e comici che attingono al pozzo della saggezza e della commedia popolare. Paesaggi e identità diverse, universi maschili e femminili a confronto: la luce abbagliante del miracolo negli occhi di un'umanità inconsapevole e stupita.
Lo spettacolo – come ha scritto Giulia Bassi sulla Gazzetta di Reggio – si basa su tre momenti legati a Cristo, dove si muovono quattro figure che testimoniano un mondo carico di drammi e di debolezze, che ci riconducono al quadro completo di un’umanità che sta percorrendo una strada, s’incontra per scambiarsi opinioni e magari sostenersi continuando a vivere con una maggior speranza per aver incontrato il Messia.
Lo spettacolo è il vincitore del concorso”I Teatri del Sacro 2009”.

Compagnia Bella
Nasce negli anni '90 per approfondire la ricerca teatrale di alcuni attori, musicisti e autori reduci da esperienze con Giovanni Testori, Eugenio Barba, Krizystof Zanussi. L'ensemble collabora con Enti come Ravenna Festival, Romagna teatri, le Vie del teatro, Zelig, e musicisti come Thomas Clausen, Alessandro Nidi, Simone Zanchini. Tra le varie attività: la ricerca sulla didattica del teatro con pubblicazioni come Il senso dei 5 sensi, Itacalibri 2006; la partecipazione a convegni nazionali sull'educazione; corsi di formazione per insegnanti. La Compagnia ha prodotto quindici spettacoli dalle rappresentazioni sacre a quelle musicali, dal comico al teatro per ragazzi, portando in tutta Italia i propri spettacoli.

Teatro dell'Orsa
Con sede a Reggio Emilia la compagnia è fondata dagli attori, autori e registi Monica Morini e Bernardino Bonzani. Nel 2003, nell’ambito di Premio Scenario, riceve il Premio Ustica per il Teatro di impegno civile e sociale per lo spettacolo Cuori di Terra – Memoria per i sette fratelli Cervi cui seguono Progetto Memoria e lavoro - R60 Ballata operaia, sul tema del lavoro, Nilde. Una donna della Repubblica sulla figura di Nilde Iotti, Vivere ancora, voci dal filo spinato e numerosi lavori sul tema della memoria e del teatro civile. Nel 2007 la compagnia riceve il Premio 8 marzo con lo spettacolo Nudi, le ombre della violenza sulle donne. Nel 2009 vince il concorso I Teatri del Sacro con lo spettacolo Il Vangelo visto da un cieco di Giampiero Pizzol.

Giampiero Pizzol
Negli anni '70 è tra i fondatori del Teatro dell’Arca, ai tempi della collaborazione con Giovanni Testori. Oltre che spettacoli classici crea e interpreta personaggi originali come il solitario Ottavio protagonista della Trilogia di commedie per la regia di Angelo Savelli del teatro Rifredi di Firenze. Come autore scrive una cinquantina di testi tutti messi in scena da varie Compagnie italiane e straniere vincendo nel 2004 il premio Eti Teatro Ragazzi con Accademia Perduta Romagna Teatri e il Festival S Elpidio con Filarmonica Clown. Per il teatro comico porta in scena alcuni monologhi cabarettistici e partecipa a trasmissioni televisive come Zelig Off. Attualmente si occupa di musica e teatro sacro e si affaccia alla letteratura pubblicando di una dozzina di opere tra cui fiabe, teatro e didattica .

Laura Aguzzoni
Si occupa di teatro fin dagli anni '80 interpretando come attrice testi classici e contemporanei da Shakespeare a Calderon, da Cecov a Ionesco, lavorando con numerosi registi italiani e stranieri tar cui Maja Komorovska,Tadeusz Bradecki, Giovanni Testori. Si dedica inoltre alla didattica artistica tenendo corsi e laboratori, al teatro per ragazzi con spettacoli come Il Volo delle Rondini rappresentato in tutta Italia da oltre 13 anni e all’interpretazione di spettacoli per musica come Platero y yo, A piedi scalzi in collaborazione con vari musicisti come Piero Bonaguri, Alessandro Nidi, Roberto Tagliamacco, Ingeborg Riebesehl

Monica Morini
Attrice, autrice e fondatrice del Teatro dell’Orsa, ha lavorato in Italia e all’estero con il Teatro delle Briciole, Teatro Gioco Vita e con il regista Marco Baliani. È laureata con lode in Lettere Moderne alla facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna. Riceve il Premio Ustica per il teatro di impegno civile e sociale di Premio Scenario nel 2003 con lo spettacolo Cuori di terra. Si è formata con maestri del teatro riconosciuti in campo internazionale. Nel 2007 riceve il Premio 8 marzo con lo spettacolo Nudi, le ombre della violenza sulle donne. Nel 2009 vince il concorso I Teatri del Sacro con lo spettacolo Il Vangelo visto da un cieco. Cura la direzione artistica della stagione del teatro al Re Giò di Reggio Emilia.

Bernardino Bonzani
Attore, autore e regista, fondatore di Teatro dell’Orsa e di Europa Teatri. Riceve il Premio Ustica per il teatro di impegno civile e sociale di Premio Scenario nel 2003 con lo spettacolo Cuori di terra. Da voce a diverse forme di espressione teatrale, dal comico al teatro di memoria, ai temi di impegno sociale, al teatro per l’infanzia. Si è formato all’interno del Teatro Europa di Parma e si è perfezionato con maestri riconosciuti in campo internazionale. Ha partecipato a numerosi spettacoli, che spaziano dal teatro comico a quello di ricerca e per l’infanzia. Nel 2007 riceve il Premio 8 marzo con lo spettacolo Nudi, le ombre della violenza sulle donne. Nel 2009 vince il concorso I Teatri del Sacro con lo spettacolo Il Vangelo visto da un cieco.

Gaetano Nenna
Diplomato a pieni voti in clarinetto al Peri di Reggio Emilia - dove oggi insegna - sotto la guida di Gaspare Tirincanti e in composizione con Maurizio Ferrari. Studia Direzione d’Orchestra al Conservatorio A. Boito di Parma. Si è esibito in formazioni sia cameristiche, sia orchestrali in ambito nazionale e internazionale. Ha suonato con l'orchestra filarmonica A. Toscanini sotto la direzione di L. Maazel. Fa parte del gruppo di musica ebraica Lechayim e del gruppo di musica da camera Hirmos. Ha composto opere eseguite in manifestazioni nazionali per compositori e scrive e dirige musiche per il teatro.

Franco Tanzi
Inizia la propria formazione teatrale di mimo con i maestri Lindsay Kemp, Marcel Marceau e alle scuole di Lecoq e Decroux, frequenta i laboratori di maschere con Otello Sarzi. Si afferma poi come regista, scenografo e costruttore di macchine teatrali. Formatore ed educatore teatrale nelle scuole materne, elementari e medie, fonda il Teatro Immagine di Noceto e realizza spettacoli di grande coralità e di forte impatto visivo. Con il Teatro dell’Orsa realizza scenografie e macchine teatrali.

Antonella De Nisco
Impegnata nell’arte ambientale, realizza installazioni vegetali con l’intreccio di materiali vegetali e potature. Collabora con enti, scuole e coordinatori pedagogici. Sta conducendo un progetto di ricerca su arte e sacro. È docente di storia dell'arte presso il Liceo Magistrale Matilde di Canossa di Reggio Emilia.

Teatro dell'Orsa - Compagnia Bella

drammaturgia e testo Giampiero Pizzol
con Laura Aguzzoni, Bernardino Bonzani, Monica Morini, Gaetano Nenna
musiche Gaetano Nenna
collaborazione scenografica e opere tessili Antonella De Nisco
collaborazione tecnica e scenografica Franco Tanzi
collaborazione luci Lucia Manghi
regia Teatro dell’Orsa / Compagnia Bella